Crocchette di quinoa

giovedì, maggio 09, 2013


Ho rivelato alla mia mamma che la quinoa non è un cereale. E’ stato necessario ripeterlo due volte, perché voleva essere ben sicura di poter mangiare sia una fetta di pane che la quinoa durante lo stesso pasto. Si, si può perché è una pianta erbacea che niente ha a che fare con il grano se non per il modo in cui può essere cucinata. A questa scoperta ne sono seguite altre, altrettanto sorprendenti, che hanno trasformato (almeno a casa nostra) la quinoa in una panacea contro ogni acciacco e chiletto in più. I piatti tradizionali sono così stati rivisitati per assecondare la nuova fissa della padrona di casa: la pasta con pesce e pomodorini di qualche settimana è diventata quinoa con pesce e pomodorini e così via. Perfino gli zii, che durante un pranzo hanno potuto assaggiare un antipasto a base di quinoa, sono stati indottrinati sugli effetti benefici di questi chicchi “prodigiosi”.  Dopo questa piccola premessa non vi sarà difficile intuire che nelle ultime settimane abbiamo sperimentato varie ricette a base di questo ingrediente. Le crocchette con le fave e pecorino sono tra gli esperimenti meglio riusciti, ma questo non significa che non possiate variare. Potete usare anche altri tipi di verdura come zucchine e carote, oppure aggiungere delle spezie. Insomma, si prestano a tante modifiche, provate a reinventarle un po' come più vi piace. Il consiglio del giorno quindi è quello di mettervi in casa un bel pacco di quinoa e far piovere crocchette come se non ci fosse un domani.


Crocchette di quinoa, fave e pecorino
Ingredienti

160g di fave sgusciate
150g di quinoa
2 uova
20g di pinoli tritati
60g di pecorino
10g di parmigiano
60g di pangrattato
sale
pepe
olio extravergine d’oliva

Passate sotto l’acqua corrente i grani di quinoa, in seguito versateli in acqua bollente leggermente salata. Cuocete per una ventina di minuti fino a quando i chicchi non si aprono, formando un cerchio più chiaro. Lasciate raffreddare completamente.
Nel frattempo, sbollentate le fave in acqua bollente per un paio di minuti, dopodiché eliminate la pellicina esterna. Versatele in una ciotola capiente e tagliatele grossolanamente se di dimensioni troppo grandi. Aggiungete la quinoa fredda e tutti gli altri ingredienti. Mescolate bene e aggiustate di sale e pepe. Formate delle polpette e cuocete in una padella contente dell’olio d’oliva ben caldo fino a che non avranno una crosticina dorata. Servite le crocchette calde.


(english version coming soon)

You Might Also Like

20 commenti

  1. al forno?!avete sperimentato? :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avevo pensato di provare a farle in forno, ma la paura di fare flop mi ha fermata. La prossima volta provo a cuocerle in forno!

      Elimina
  2. Devo confessare che non ho mai cucinato la quinoa! Lo so lo so che è una vergogna, però potrei fare proprio queste crocchette che sono tanto appetitose per rimediare... :D
    Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh anche a casa nostra è una scoperta recente!provala, è molto versatile, si accompagna bene a tutte le verdure e anche con il pesce!

      Elimina
  3. mmhhh devono essere veramente buone, devo provarle magari con qualche variante! brava brava! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La ricetta base è comoda perchè poi può essere arricchita e modificata a piacere!La prossima volta vorrei provare con verdure varie tritate fini e qualche spezie tipo la curcuma.

      Elimina
  4. Sfiziosissime...Mi piacciono un sacco!!!

    RispondiElimina
  5. ahha mitica la mamma:D io non l'ho ancora mai provata la quinoa, ma mi fa molta coriosità! queste polpettine sono proprio belle;)
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La devi provare!La quinoa è ricca di proteine vegetali, quindi nelle diete vegetariane è straconsigliata!

      Elimina
  6. Ma quanto è buona la quinoaaaa??? Io ormai la metterei dappertutto! E già che ci sono mi segno le crocchette :) un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' buonissima!!Qui stiamo diventando quinoa dipendenti!

      Elimina
  7. Mai provata ma sembra così invitanteeee :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti dovrei far parlare 5 minuti con la mia mamma ti convincerebbe subito a comprarla!

      Elimina
  8. ah, meraviglia! mi ero proprio dimenticata della portentosa quinoa, perché qui piace solo a me. ma visto che ho particolarmente bisogno di ferro in questo periodo, è ora che ricominci a prepararla! grazie per la splendida idea, ne farò tesoro. :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vale, come va?!Si è una buona fonte di ferro, ti potrebbe tornare molto utile!Un bacio

      Elimina
  9. se vi dico che mi piaccione le crocchette so che mi credete :O)))
    la quinoa mi piace tantissimo e la uso anche io in 1000 modi, però non le ho mai fatte le crocchette con fave e pecorino, ma chissà perchè ho come la "vaga" impressione che siano così gustose che una tira l' altra..
    bacino e buona settimana!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh si, non avevo dubbi!!Lo sai che io ho ancora in mente un tuo post di quest'inverno con una ricetta a base di quinoa e zucca?!Quest'anno la provo!

      Elimina
  10. fantastiche!!!mi stampo subito la ricetta
    grazie cara
    bacio Azzurra

    RispondiElimina

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Il contenuto (immagini e testi) di questo blog NON può essere riprodotto. Eventuali citazioni sono consentite solo dopo aver contattato l'autore, solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

Popular Posts

Lettori fissi

Subscribe