Crackers al cacao

mercoledì, maggio 18, 2016


Non sono una che sta dietro alle statistiche, anche se forse dovrei. Dopo poco aver aperto il blog controllavo in maniera ossessiva le visite, i commenti e la loro provenienza. Il tutto si traduceva in piccole delusioni continue dovute al fatto che eravamo davvero in pochi a conoscerlo e a transitarvi. Ogni tanto mi capita ancora, non più con la frequenza di una volta, di soffermarmi sulle statistiche. In queste occasioni oltre al traffico, mi diverto a controllare le “parole chiave” tramite le quali i naviganti approdano tra queste pagine. Se fossi una brava “social qualcosa” non mi fermerei alla semplice curiosità ma analizzerei i risultati e deciderei ricette e piani editoriali sulla base di questi. Oltre alle ricerche più assurde, tanti capitano tra queste pagine cercando ricette su come cucinare lo sgombro: “gratinato”, “al forno” e “con patate” sono infatti le voci più gettonate. Il secondo posto se lo aggiudicano a pari merito i biscotti con la farina di ceci e la finta frittata. Dovrei seguire le statistiche lo so bene, ma io (con il benestare della mia socia) spesso me ne frego. Come stavolta. Sono sicura infatti che nessuno andrà mai cercare dei cracker al cacao e dal mio blog continueranno a transitare mangiatori seriali di pesce azzurro. Questi crackers non sono nemmeno dolci, altro punto a sfavore per il loro posizionamento tra le voci di ricerca. A loro (e mia) discolpa posso dire che la ricetta è di quelle che fanno fare bella figura con il minimo sforzo, possono fare da accompagnamento ai formaggi erborinati e generare una certa curiosità all’interno di un buffet.



Crackers al cacao (Paul A. Young)

Ingredienti:
200g di farina
70g di burro
60ml di acqua fredda
15g di cacao in polvere
½ cucchiaino di cumino
½ cucchiaino di senape in polvere
una spolverata di pepe
peperoncino

In una ciotola miscelate tutti gli ingredienti secchi. Incorporate il burro tagliato a tocchetti, e impastate fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungete mano a mano l’acqua fredda e continuate ad impastare fino ad ottenere un impasto morbido ma non troppo appiccicoso. Lavorate fino a che non sarà liscio e omogeneo. Avvolgetelo nella pellicola e fate riposare in frigo l’impasto per 30 minuti. Preriscaldate il forno a 180 °C. Su un piano di lavoro infarinato, stendete la pasta in una sfoglia alta 3 mm. Con uno stampo tondo da biscotto, ricavate i cracker e bucherellateli con una forchetta. Posizionate i crackers su di una placca ricoperta da carta forno e infornate per circa 10 minuti. Lasciateli freddare su di una gratella.



Se siete curiosi di scoprire le ricette che non approdano su queste pagine, ciò che accade dietro le quinte e molto altro seguiteci 
QUI!

Se non volete perdere gli aggiornamenti del blog iscrivetevi 

QUI!

You Might Also Like

6 commenti

  1. Questi li devo provare di sicuro perche' sono troppo curiosi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono semplici, ma allo stesso tempo incuriosiscono. Puoi modificare la ricetta aggiungendo spezie e la loro grandezza un po' come ti pare e in base ai gusti!

      Elimina
  2. Io alle statistiche sto un po' dietro e un po' no.. nel senso che mi piacciono e mi incuriosiscono, ma alla fine anche io non mi ci faccio guidare (eppure darebbe dei risultati).
    Però guarda il lato positivo.. sono certa che se qualcuno cercasse "crackers al cacao" verreste fuori (quasi) solo voi ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lo so che darebbe risultati, ma alla fine prevale sempre la nostra curiosità (e le esigenze). Ogni tanto però involontariamente le azzecchiamo. é il caso dello sgombro, abbiamo riproposto una ricetta che avevo mangiato da mia cognata e che mi era piaciuta un sacco.Lo sai che non ci avevo pensato alla ricerca dei crackers al cacao?!!!un bacio, Chiara

      Elimina
  3. Cacao e cumino sono già spettacolari insieme, l'aggiunta della senape è veramente un tocco di classe....

    RispondiElimina
  4. Io le statistiche le guardo spesso, provo delusione e...me ne frego pure io! Perchè la cosa più bella e liberatoria dell'avere un blog è poter postare quello che mi pare, ricette che mi incuriosiscono e che sono state per tanto tempo nel cassetto. E se tutti continuano a cercare lo sgombro al forno e la crostata con la crema, cavoli loro...io faccio quello che mi diverte!
    E comunque, questi biscotti mi hanno proprio incuriosita...tra noi ci si capisce! :-)

    RispondiElimina

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Il contenuto (immagini e testi) di questo blog NON può essere riprodotto. Eventuali citazioni sono consentite solo dopo aver contattato l'autore, solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

Popular Posts

Lettori fissi

Subscribe