Buoni propositi per l'anno nuovo

mercoledì, gennaio 11, 2017


Abbiamo terminato l’anno nella disorganizzazione più totale, con una sorella infuriata che mi mandava messaggi minatori e cercava planner su internet per arginare le idee dell’ultimo minuto e i cambiamenti di programma. I propositi per l’anno nuovo riguardano quindi proprio questo: una miglior programmazione e suddivisione dei compiti, vista anche la grande quantità di impegni che entrambe abbiamo. Vorremmo rispettare di più le scadenze che ci diamo (l’appuntamento di telegram per esempio), non scrivere post sulle note del telefono, ma sedersi con calma davanti al computer e prendersi tutto il tempo necessario. Non perdere gli appunti di una ricetta, scritti di volta in volta su fogli volanti, agende o note del telefono. Non rimanere senza un ingrediente perché “pensavo lo comprassi tu”. Ce la faremo? Sono convinta che nel 2017 ci saranno ricette da scrivere, dolci da sfornare, cucine sporche e ancora tanta confusione. Ma non dite niente a mia sorella. La farò nuovamente arrabbiare e alla fine rideremo insieme delle nostre sventure.    

Tanto per rimanere in argomento: questa ricetta era andata dimenticata e se non era per lei non l’avremmo mai messa online. L’ultima fetta di questa torta salata è stata spazzolata da un duenne che stanco di aspettare la cena si è “accontentato” di quello che avevo già pronto.  


Torta salata cavolo nero e patate dolci

Ingredienti:
150g d farina integrale
100g di farina normale
125g di burro
da 65ml a 75ml di acqua
1 cucchiaino di sale

420g di patate dolci
170g di yogurt greco
40g di cavolo nero
40g di pancetta affumicata
2 noci
1 uovo
olio extravergine d’oliva
Sale

In una ciotola, lavorate la farina con il burro, creando con l’aiuto delle dita un composto bricioloso. Aggiungete il sale e mescolate. Infine unite l’acqua, poco per volta e impastate fino ad ottenere un impasto compatto liscio. Coprite l’impasto con della pellicola e fate riposare in frigo per una mezz’oretta.
Pelate le patate dolci e tagliatele a tocchetti piccoli. Disponeteli su di una placca ricoperta di carta forno, salatatele e irroratele di olio. Fate cuocere in forno già caldo a 180 °C. Nel frattempo pulite il cavolo nero e sbollentatelo in acqua bollente. Frullate il cavolo nero scottato con un filo l’olio, il sale e le noci sgusciate fino ad ottenere un pesto. In una ciotola unite allo yogurt greco, il pesto di cavolo nero, l’uovo e la pancetta tagliata a dadini. Amalgamate ed in seguito unite la patate cotta e lasciate intiepidire.
Stendete la pasta briseé con l’aiuto di un mattarello e rivestite una tortiera leggermente unta o rivestita di carta forno. Unite il ripieno, livellate e ripiegate la pasta in eccedenza sul ripieno per formate un cordoncino. Infornate in forno preriscaldato a 180 °C per 20 minuti circa. Servite tiepida.



Se siete curiosi di scoprire le ricette che non approdano su queste pagine, ciò che accade dietro le quinte e molto altro seguiteci 
QUI!

Se non volete perdere gli aggiornamenti del blog iscrivetevi 
QUI!

You Might Also Like

2 commenti

  1. Sarebbe stato un peccato non postarla! E poi adesso il cavolo nero è perfetto!

    RispondiElimina
  2. Conoscendo la maestria con cui i propositi dell'anno nuovo li declasso a pura fantasia della mia mente, ho smesso di farne per non sentirmi in colpa a fine anno ahah. Ormai sono diventata bravissima :) Ma farò il tifo per voi :) Buon anno ragazze :)

    RispondiElimina

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Il contenuto (immagini e testi) di questo blog NON può essere riprodotto. Eventuali citazioni sono consentite solo dopo aver contattato l'autore, solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

Popular Posts

Lettori fissi

Subscribe