Triangolini di pasta fillo cacio e pere

giovedì, novembre 08, 2018


Immagine con triangolini di pasta fillo ripiena di cacio e pere

Venti commensali ogni domenica o quasi. Mia suocera riesce a mettere a tavola una ciurma del genere senza scomporsi più di tanto. Una cosa che se dovessi fare io (ma anche mia madre) consiglierei a chi mi sta accanto di scappare a gambe levate per non subire imprecazioni e paturnie varie e tornare solamente a tavola apparecchiata.
Ogni tanto, in queste occasioni, l’abitudine viene stravolta e decidiamo di comporre il pranzo con la famosa regola “ognuno porta qualcosa”. Ecco in queste occasioni, per la famosa legge di Murphy, mi faccio trovare impreparata e il mio frigo è immancabilmente vuoto. È successo anche un paio di settimane fa, quando davanti al frigo aperto ho comunicato ai cognati che mi sarei inventata qualcosa con la pasta fillo. La mia dispensa infatti offriva questa, comprata per soddisfare una curiosità e poco altro: una buona ricotta di pecora, delle pere che a casa mia non sono molto gettonate e il pecorino romano utilizzato per una cacio e pepe che apparirà a breve su questi schermi. Complice il famoso detto dove ogni volta viene tirato in ballo il contadino, ho pensato di utilizzare questi ingredienti per il ripieno di una sorta di fagottino fatto con la pasta fillo. Dopo un giro sul web il fagottino pensato inizialmente si è poi trasformato in un triangolino.

Al problema degli ingredienti ogni volta si aggiunge anche il problema delle quantità. Infatti i triangolino che alla fine sono riuscita a sfornare erano giusto 20 e sono finiti una volta messi in tavola molto prima che iniziassimo a pranzare.  
Chiara


Immagine con i passaggi dei triangolini di pasta fillo cacio e pere

Fagottini di pasta fillo cacio e pere


Ingredienti per 20 pezzi:

pasta fillo (14 fogli 37x25cm)
300g di ricotta di pecora
40g tra parmigiano e pecorino romano grattugiati
3 pere
2 cucchiaini di miele (noi di castagno)
1 cucchiaino di pepe rosa tritato
1 noce di burro

Sbucciate le pere e tagliatele a dadini. In una padella fate fondere il burro e unite le pere. Salate leggermente e fate andare per un paio di minuti. Aggiungete anche il miele e fate caramellare. Togliete dal fuoco e fate raffreddare. In una ciotola mettete le pere, unite la ricotta e i formaggi grattugiati. Aggiustate di sale e aggiungete il pepe rosa tritato.
Stendete due fogli di pasta fillo uno sopra all’altro sul piano di lavoro e spennellateli con olio. Mentre procedete con il confezionamento dei primi triangoli, riponete in frigo gli altri fogli, in modo che questi non si asciughino troppo.
Con un coltello affilato dividete in tre parti il foglio di pasta fillo, eseguendo un taglio parallelo al lato lungo del foglio, ottenendo tre strisce di circa 7 cm. Disponete una porzione di ripieno nell’angolo in basso a sinistra, piegatelo su se stesso a bandiera, formando un triangolo. Poi ripiegate il vertice inferiore del triangolo verso l’alto continuate a ripiegare più volte, fino a che non avrete finito la pasta. Ripetete l’operazione fino al termine dei fogli di pasta.
Disponete i triangoli così formati su una placca ricoperta di carta forno. Continuate in questo modo fino ad esaurimento della pasta fillo. Prima di infornare spennellate la superficie dei triangoli con l’olio extravergine d’oliva. Cuocete in forno preriscaldato a 180 °C per 10 minuti circa fino a che i triangoli non avranno un bel colore dorato.

You Might Also Like

0 commenti

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Il contenuto (immagini e testi) di questo blog NON può essere riprodotto. Eventuali citazioni sono consentite solo dopo aver contattato l'autore, solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

Popular Posts

Lettori fissi

Subscribe