Cereal milk panna cotta

mercoledì, giugno 26, 2019



Lo scorso anno guardai con grande interesse la docu-serie di Netflix “Chef’s Table” dedicata alla pasticceria. Le puntante seguono lo stesso schema, l’amore per il cibo, la scelta di una strada diversa, il ritorno, gli inizi impegnativi. A cui seguono il fallimento e la rinascita. Un crescendo di esperienza e consapevolezza che porta il pasticcere in questione a divenire grande.

Dopo le prime due puntate avrei prenotato due aerei, uno per NY l’altro per Noto. I racconti appassionati di Christina Tosi e Corrado Assenza, avevano colpito ed affondato questa povera ragazza, la cui curiosità in fatto di cibo buono è sconfinata. *

Non potendo andare a New York a mio piacimento, mi sono lanciata in sperimentazioni casalinghe dei dolci di Christina Tosi. Se la Crack Pie è stata un fallimento, di cui instagram mi è testimone, con tanto di epitaffio sotto la foto incriminata.

La Cereal Milk Panna Cotta è stata un successo.

Provai a farla poco dopo la visione di quella puntata mossa dalla curiosità. L'ho rifatta poi questo fine settimana, solo per il gusto di avere un dessert fresco a fine pasto, in entrambi i casi è stata spolverata. La forza di questo dessert è nella semplicità dei sapori, quel latte e cereali che è stato la colazione di molti che viene trasformato in un dolce dalla consistenza cremosa.
Ogni cucchiaino riporta il commensale all’età in cui mezzo assonato consumava latte sgranocchiando corn flakes. Almeno così è capitato a me, cucchiaino dopo cucchiaino tornavo nella cucina della mia infanzia, dove una me bambina beveva latte e cereali, prima di votarsi completamente al tè e dimenticare il latte.

La Cereal milk Panna Cotta è un dessert fresco, di semplice esecuzione. Gli ingredienti principali somo due: il latte ed i cereali, quindi è importante la scelta di questi. La qualità delle materie prime. Nella prima occasione provai a fare il dessert con dei cereali di farro di qualità migliore rispetto a quelli (tradizionali) che ho usato l’ultima volta, il risultato è stato diverso. Un’altra cosa da cui non si può derogare sono i passaggi, la tostatura preventiva dei cereali influisce sul sapore finale. Anche in questo caso, ho provato a non farla ed il risultato ne ha risentito. Tenendo fede a queste regole ed avendo la pazienza di attendere che il dolce solidifichi in frigo, si ottiene un dolce che è una sorpresa (o una riscoperta) per il palato.


* Quanta voglia di viaggiare ed assaggiare tutti i cibi del mondo fa venire Chef’s Table?

Marta


Cereal milk panna cotta


Ingredienti per 4 porzioni:
75 g corn flakes (i vostri preferiti)
400 g latte interno
200 g panna
60 g zucchero
½ cucchiaino di sale fino
7 g gelatina in fogli

Rivestite la placca del forno con carta forno e distribuitevi i cerali. Infornate per 15 minuti a 150°. Una volta tostati, trasferiteli in una ciotola e versatevi il latte unito alla panna e lasciate in infusione per almeno 20 minuti. Filtrate il composto con l’aiuto di un setaccio a maglie fini, premendo bene il cereali, in modo da estrarre tutto il liquido. Unite al latte ai cereali lo zucchero e il sale. Scaldate una parte del latte ai cereali ed unitevi i fogli di gelatina precedentemente ammollati e ben strizzati. Fate in modo che la gelatina si sciolga ed unite la restante parte di latte e cereali. Distribuite il composto nei bicchierini e fate riposare in frigo per almeno 3 ore.

You Might Also Like

1 commenti

  1. E peccato utilizare la gelationa in foglia per un "dessert" cosi fresco e sano
    Addotiamo l'agar agar

    RispondiElimina

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Il contenuto (immagini e testi) di questo blog NON può essere riprodotto. Eventuali citazioni sono consentite solo dopo aver contattato l'autore, solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

Popular Posts

Lettori fissi

Subscribe