INSALATA DA TIFFANY: PERCHE' #questoepiubello

giovedì, luglio 17, 2014

10550849_820175668025019_5040895622634718210_n

#Questoèpiùbello e noi non ne avevamo alcun dubbio. Per noi però, lo è ancor di più. #Questoèpiùbello perché se l'uscita del primo libro ha coinciso con i nostri primi passi all'interno della  community dell'MTChallenge, stavolta ci siamo dentro fino al collo e ci stiamo proprio bene. Lo scorso dicembre con l’Ora del paté siamo salite su un treno in corsa, partecipando comunque febbricitanti all’uscita del primo libro dell’Mtc, stavolta invece ci siamo sedute comode e ci siamo gustate il viaggio. Un viaggio che ci ha portate a Genova, a sbirciare il dietro le quinte di questo nuovo libro. Durante quella lunga giornata abbiamo avuto modo di dare un volto ed una voce a delle conoscenze virtuali, abbiamo osservato con sguardo reverenziale un fotografo professionista all’opera e ci siamo prestate con ironia e spensieratezza a far da “modelle”. #Questoèpiùbello perché ci ricorda appunto un viaggio di ritorno con la testa piena di chiacchiere, idee e belle persone. 

10450372_820175681358351_559510871824734281_n
Se ancora non si fosse capito, è uscito “Insalata da Tiffany” il secondo libro dell’Mtchallenge curato da Alessandra Gennaro ed edito da Sagep Editori. Le foto che troverete al suo interno sono di Paolo Picciotto, mentre le illustrazioni nascono dalla penna di Mai Esteve.

Il tema del secondo libro targato Mtc sono le insalate, suddivise in due parti: le insalate che ricreano lo spirito della Belle Epoque e che hanno fatto la storia della cucina e altre 50 ricette più veloci ma non per questo meno interessanti e appetitose. Vi è poi una sezione dedicata ai condimenti: tante idee per la produzione home made di sali, olii e aceti aromatizzati.

10462523_820175841358335_2321396764621493746_n
#Questoèpiùbello perché acquistandolo si può fare del bene e questa motivazione vale da sola più di tutte le altre.

Acquistando una copia di Insalata da Tiffany, contribuirai alla creazione di borse di studio per i ragazzi di Piazza dei Mestieri (link: http://www.piazzadeimestieri.it/), un progetto rivolto ai giovani oggetto della dispersione scolastica e che si propone di insegnare loro gli antichi mestieri di un tempo, in uno spazio che ricrea l'atmosfera di una vecchia piazza, con le botteghe di una volta- dal ciabattino, al sarto, al mastro birraio e, ovviamente, anche al cuoco. La Piazza dei Mestieri si ispira dichiaratamente a ricreare il clima delle piazze di una volta, dove persone, arti e mestieri si incontravano e, con un processo di osmosi culturale, si trasferivano vicendevolmente conoscenze e abilità: la centralità del progetto è ovviamente rivolta ai ragazzi che trovano in questa Piazza un punto di aggregazione che fonde i contenuti educativi con uno sguardo positivo e fiducioso nei confronti della  realtà, derivato proprio dall’apprendimento al lavoro, dal modo di usare il proprio tempo libero alla valorizzazione dei propri talenti anche attraverso l’introduzione all’arte, alla musica e al gusto.

Vi abbiamo convinto? Lo potete trovare in tutte le librerie, su amazon, su ibs e sul sito della Sagep Editori.

1937455_820175708025015_7910704370614304737_n

10547476_820175891358330_7901616504726370321_n
P.s quando ho detto “modelle” intendevo questo

10470789_10204258126477523_7356349070184408635_n

You Might Also Like

9 commenti

  1. Proprio vero: dentro questa pazza community ci si sta proprio bene!

    RispondiElimina
  2. Assolutamente favoloso, come voi del resto!
    Bacioni

    RispondiElimina
  3. Bravissime, ma come è bello il dietro le quinte, di qualunque cosa?!?!
    Soddisfazione mista a curiosità!
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai proprio ragione Gaia, è stata una bellissima giornata e siamo tornate felici ed arricchite. Anche per questo non vediamo l'ora di avere il libro tra le mani :)
      un bacione

      Elimina
  4. questo è più bello- ma voi lo siete ancora di più1 grazie per tutto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Alessandra, non so chi altro sarebbe riuscito a fare una cosa del genere. Siamo una bella squadra e abbiamo un gran bel capitano. un bacio

      Elimina
  5. Complimenti, bravissime, anche questa seconda uscita dell'MTChallenge non me la perdo. Il progetto è bellissimo e vado che lo state portando avanti a meraviglia, tutte quante.

    RispondiElimina

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Il contenuto (immagini e testi) di questo blog NON può essere riprodotto. Eventuali citazioni sono consentite solo dopo aver contattato l'autore, solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

Popular Posts

Lettori fissi

Subscribe