Cantuccini cioccolato, caffè e nocciole

martedì, marzo 03, 2015


Per anni non sono stata una grande fan dei cantuccini: anche se presenti spesso sulla nostra tavola assieme all’inevitabile bicchiere di vin santo, non mi hanno mai tentata più di tanto. Adesso le cose sono cambiate, se buoni li adoro. Il problema è proprio quello, se buoni. Spesso in commercio se ne trovano di troppo duri e con poche mandorle, per i miei gusti. La svolta è stata provare a farli da sola.
Nonostante abbia fatto pace con i cantucci, ai classici preferisco questa versione non tradizionale.
Una versione eretica, visto che ad eccezione del metodo con cui vengono preparati, gli ingredienti sono completamente diversi da quelli dei cantuccini.
C’è il cioccolato fondente e il caffè che danno un sapore deciso ai biscotti e le nocciole ad addolcire il tutto. Questi biscotti sono veloci da preparare e si conservano a lungo. Sono adatti per essere regalati, specie a chi è amante dei sapori decisi. La ricetta è stata provata svariate volte, tanto che ne potete trovare una versione piuttosto simile anche su cosebelle mag.
Oltre alla ricetta però oggi volevamo parlavi anche della novità di marzo. Era in cantiere dall'inizio dell'anno, ma i nostri tempi tecnici spesso sono soggetti ad una lunga decantazione.
La 'grande' novità è la newsletter, da oggi è possibile iscriversi cliccando QUI per ricevere aggiornamenti in anteprima, consigli utili e tutto ciò che non riesce ad approdare nelle pagine del blog. Il dietro le quinte della cucina spontanea, per intenderci.



Cantucci cioccolato, caffè e nocciole

Ingredienti (per circa 30 cantucci):
250 gr di farina 00
140 gr di zucchero
100 gr di nocciole
100 gr di cioccolato fondente
100 gr di burro
75 ml di caffè
1 uovo
1/2 bustina di lievito per dolci

Restringete in un pentolino, a fuoco vivo, il caffè con 50g di zucchero, fino a farne uno sciroppo. Tritate grossolanamente le nocciole con un coltello e fate lo stesso con il cioccolato. In una ciotola contenente la farina aggiungete le nocciole e il cioccolato, incorporate lo zucchero rimanente, le uova, il burro fuso, lo sciroppo di caffè preparato precedentemente e il lievito. Impastate il tutto fino ad ottenere un composto morbido. Quando il composto è ben amalgamato dividetelo in 2-3 porzioni e formate dei rotoli. Disponeteli su una teglia ricoperta di carta forno e schiacciateli, fino ad ottenere rettangoli uno spessore di 1-1,5 cm.
Infornate in forno preriscaldato a 200 °C per una ventina di minuti. Togliete dal forno e tagliate le strisce a fettine con un coltello. Lasciate raffreddare.


You Might Also Like

14 commenti

  1. Buoni!!! Caffè e cioccolato, veramente un cantuccino originale, fuori dagli schemi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si infatti di cantuccio alla fine hanno poco, solo la forma ;)

      Elimina
  2. Nocciole, caffé e cioccolato: questi li provo di sicuro!
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provali e poi dacci un responso sincero!!

      Elimina
  3. ... mi deve arrivare la mail di conferma ma... credo di essermi iscritta! :)
    intanto prendo un cantuccino goloso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti do una piccola anticipazione, lunedì spediamo la prima news, a quel punto sicuramente lo saprai se è andato tutto a buon fine! Per i cantucci prendine quanti ne vuoi sono messi lì per essere presi e condivisi, un abbraccio

      Elimina
  4. Mi piace la versione "eretica": li prefersico ai classici!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, e confermo sono meglio di quelli classici. Dove c'è il cioccolato è tutto migliore!

      Elimina
  5. guarda sarà anche una versione eretica, ma senz'altro è golosa all'ennesima potenza! mi piacerebbe provare questa variante sul tema!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Inizialmente doveva essere classico con cioccolato, poi abbiamo modificato e modificato fino ad arrivare a questa versione, che pur non essendo più tradizionale è decisamente buona!

      Elimina
  6. Se si rivisita la tradizione come avete fatto voi va più che bene!
    bellissimi (e sicuramente buonissimi) questi cantuccini!!
    a presto
    Frankie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. D'altronde bisogna pur variare qualcosa o no?! Come ho detto nel post adesso ho imparato ad apprezzare pure quelli classici, ma questi stanno su un altro livello nella mia personale classifica dei biscotti che amo!! A presto

      Elimina
  7. Esattamente come te non li ho mai apprezzati se non da quando ho cominciato a farli da sola. Li trovavo troppo duri anch'io (non apprezzando neanche il vinsanto non potevo nemmeno ammorbidirceli dentro), e con troppi aromi che mi davano quell'idea di finto. Li ho provati nella versione classica e rivisitati, entrambi molto buoni, ma la vostra è una rivisitazione ancor più nuova di quante non ne abbia viste fin'ora e mi piace un casino! Li provo, sì!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stesso problema, non amando il vinsanto quei biscotti duri non riuscivo proprio a tollerarli e gli aromi che si trovano in alcuni cantuccini confezionati nascondono completamente il vero sapore!! Sono davvero contenta che ti sia piaciuta questa versione!

      Elimina

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Il contenuto (immagini e testi) di questo blog NON può essere riprodotto. Eventuali citazioni sono consentite solo dopo aver contattato l'autore, solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

Popular Posts

Lettori fissi

Subscribe