Filetto di maiale con salsa alle melanzane

giovedì, settembre 22, 2016


"Quando è stata l'ultima volta che ti sei concesso il lusso di restare disconnesso per un'ora?"
Sono una di quelle persone che ama fare liste il primo giorno dell’anno, ma anche a cadenza settimanale e giornaliera. Amo follemente tracciare linee rosse sulle cose “da fare”, una volta che le ho realizzate. Negli ultimi anni ho abbandonato i buoni propositi e ho scritto una lista di progetti che volevo vedere realizzati a fine anno. La parola progetto mi piace di più, mi da l’idea di qualcosa di concreto. A fianco dei progetti ho scritto anche una serie di “abitudini” a cui volevo attenermi. In prima posizione troneggia il sempre verde “bere più acqua”, perché durante l’anno bevo molta poca acqua.
Un’altra buona abitudine che mi sono imposta, è stata quella di spegnere pc, cellulare e televisione almeno un’ora prima di andare a dormire (di conseguenza non andare a letto troppo tardi). Per me il magico mondo di internet è una piccola droga. La mia curiosità generale, mixata alla passione per la cucina, la fotografia e le serie televisive, mi fa passare da un link all’altro al ritmo serrato di click, ignara dello scorrere delle lancette dell’orologio. In un girone di informazioni utili, inutili e da approfondire.
Dopo otto mesi, mi sono resa conto di aver letto più libri, riposato meglio e aver ottimizzato il tempo che spendo su internet. Disconnettersi dal mondo virtuale per un’ora al giorno è stato un balsamo. Con questa piccola “privazione” mi sono trovata a sfogliare di più le riviste di cucina in cerca di ispirazione. Ho riscoperto ricette, catalogate con il segno da provare, disperse poi nei cassetti della memoria.

Il piatto di oggi è l’esempio lampante di questa operazione, è tratta da un Sale&Pepe datato giugno 2013 che attende da tre anni di essere testata. L’idea di accompagnare il filetto di maiale con una crema piuttosto che con un contorno standard ci è piaciuta e pensiamo si possa prestare a numerose varianti. Nella ricetta originale, era previsto del succo di limone nella crema di melanzane. Noi ce lo siamo dimenticato completamente, ma a nostro avviso, non ci starebbe per niente male e darebbe uno sprint in più alle melanzane.


Filetto di maiale con salsa alle melanzane

Ingredienti per 4 persone

500g di filetto di maiale
300g di melanzane
2 spicchi d’aglio
2 peperoncini
Salvia e rosmarino
Mix di erbe aromatiche (noi secche)
Olio extravergine di oliva
Sale e pepe

Tritate gli spicchi l’aglio con i peperoncino e unite al trito 4 cucchiai di olio. Distribuite il composto sul filetto di maiale, coprite con la pellicola e lasciate insaporire per mezz’ora in frigo. Sbucciate le melanzane, avendo cura di tenere da parte la buccia. Tagliatele a fette spesse e disponetele in una teglia cospargendole di sale grosso. Dopo che avranno eliminato tutta l’acqua in eccesso, lavatele ed asciugatele. Tagliatele a cubetti e fatele saltare in padella con un filo d’olio.
Rosolate il filetto in un tegame, unite la salvia e il rosmarino e sfumate con il vino. Salate, coprite e lasciate cuocere per circa 20-30 minuti.
Frullate le melanzane unendo l’olio, il sale, il pepe e il mix di erbe aromatiche.
Tagliate una parte delle bucce di melanzane e friggete per pochi secondi in olio ben caldo.
Servite la carne con la crema di melanzane e le bucce appena fritte.



Se siete curiosi di scoprire le ricette che non approdano su queste pagine, ciò che accade dietro le quinte e molto altro seguiteci 
QUI!

Se non volete perdere gli aggiornamenti del blog iscrivetevi 
QUI!



You Might Also Like

2 commenti

  1. Ho la stessa tua passione per le righe rosse sulle liste!
    E lo stesso vizio di far progetti (a settembre, perché l'anno inizia a settembre, vero?) :)
    E questa cosa della crema di melanzane mi intriga assai, la proverò. Quanto alla disconnessione è fondamentale per osservare le cose di ogni giorno, da questa estate ho iniziato a farlo anch'io: ci guadagni in relazioni e in riviste da sfogliare, tantissime! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Sono rimasta per qualche ora senza connessione ed ho conosciuto delle persone stupende qui a casa: dicono di essere la mia famiglia" cit.
      Ci guadagni tantissimo, dopo aver abbandonato il vizio di controllare facebook ed instagram come ultima cosa prima di dormire sono convinta di passare ore di sonno migliori.
      P.s si l'anno inizia a settembre, anche se la scuola è finita, l'anno inizia sempre a settembre ;)

      Elimina

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Il contenuto (immagini e testi) di questo blog NON può essere riprodotto. Eventuali citazioni sono consentite solo dopo aver contattato l'autore, solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

Popular Posts

Lettori fissi

Subscribe