Achards d'aubergines

martedì, settembre 05, 2017

foto delle achards d'aubergines

Di corsa e con la testa un po’ altrove mi riaffaccio tra queste pagine con una nuova ricetta. Questa ricetta delle melanzane, dal nome francese ed un po’ esotico achards d'aubergines, ha accompagnato la mia estate, i miei pranzi in ufficio così come le nostre cene all’aperto. Estate un po’ strana, senza la bici a fare da sfondo alle nostre vacanze e con tante aspettative per questo settembre. Agosto infatti  è trascorso veloce, con una settimana di mare a cavallo di ferragosto e una guida in mano per pianificare il prossimo viaggio.
Viaggio itinerante come gli ultimi fatti, ma al posto della bici ci sarà una macchina che ci accompagnerà attraverso sette differenti stati da Chicago a Los Angeles. La mia amica Lara mi ha già stilato una lista di cose da fare e vedere a Chicago, ma ogni altro consiglio è sempre ben accetto. Se avete avuto modo di calpestare la route 66, se volete consigliarmi cosa fare, vedere e mangiare (nel frattempo mi sono riletta la storia dei ravioli fritti di St. Louis) scrivetemi! 

Tornando alle cose “serie”, la ricetta di oggi è stata ripresa dal libro di Sigrid “Regali golosi” e preparata un’infinità di volta, in un’infinità di varianti fino a quando non ci siamo decise a pubblicarla. Si tratta di un piatto pensato come accompagnamento per il barbecue ma noi l’abbiamo preparato sia come contorno, sia in altre occasioni per essere consumato durante l’aperitivo su di una fettina di pane abbrustolita.
Chiara
Foto con melanzane

Achards d'aubergines

Dal libro “Regali Golosi” S. Verbert

Ingredienti:
1 melanzana grande
½ peperone (noi giallo)
2 scalogni
4 spicchi di aglio
1 peperoncino
10 cl di aceto di vino bianco
40 g zucchero di canns
3 cucchiai di olio d’oliva
2 cucchiai di semi di sesamo
1 cucchiaio di paprika
Sale e pepe

Scaldate l’olio in un pentolino, aggiungete i semi di sesamo, la melanzana tagliata a pezzetti, gli scalogni tritati grossolanamente, l’aglio tritato, il peperone tagliato a dadini e il peperoncino sottilmente affettato. Lasciare insaporire per 5 minuti, mescolando spesso. Aggiungete l’aceto, portate ad ebollizione e lasciate cuocere per 10 minuti a fuoco medio. In fine aggiungete lo zucchero, la paprica, il sale ed il pepe e lasciate cuocere per circa 25 minuti, finché il composto non diventa denso e morbido. Versare in barattolo e conservate in frigo per 48 ore prima di consumare.

You Might Also Like

0 commenti

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Il contenuto (immagini e testi) di questo blog NON può essere riprodotto. Eventuali citazioni sono consentite solo dopo aver contattato l'autore, solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

Popular Posts

Lettori fissi

Subscribe