Tartufi al cioccolato e caramello salato

mercoledì, aprile 04, 2018

Foto con in primo piano i tartufi al cioccolato e caramello salato

I tartufi al cioccolato stanno ai cioccolatini come gli gnudi ai ravioli. Non sono impazzita. Volevo solo raccontarvi di come a volte il contenuto si spoglia del contenitore per mostrarci quanto può essere buono anche nella sua semplicità. Succede con gli gnudi della tradizione toscana che avvolti dal un sottile strato di pasta si trasformano in ravioli ricotta e spinaci, succede anche con i tartufi al cioccolato. Spesso infatti il ripieno cremoso dei cioccolatini è costituito dalla ganache che è anche alla base della preparazione dei tartufini. Se volete quindi un dessert semplice, un regalo improvvisato, un piccolo boccone dolce per finire la cena, buttatevi su questa ricetta. Non necessitano di tecnica come la preparazione dei cioccolatini ripieni ma sono altrettanto buoni. La base è sempre una ganache composta da cioccolato e panna fresca presenti di solito in proporzione 1:1; a questa si possono aggiungere liquori, succhi, granelle di frutta secca e aromi vari per infusione. Nella ricetta di questi tartufi la particolarità sta nell’abbinamento del cioccolato con il caramello salato. A differenza delle ricette classiche in questo caso la ganache è arricchita da una salsa al caramello ottenuta utilizzando il burro salato e una bella presa di fleur de sel.  La ricetta proviene daun blog storico che seguivo quando tutto questo non era nemmeno nel retrobottega delle nostre menti. Nella ricetta originale veniva utilizzato anche il cioccolato al latte mentre nel nostro caso abbiamo scelto di utilizzare solo il cioccolato fondente.
Chiara

Passaggi realizzazione tartufi al caramello salato

Tartufi al cioccolato e caramello salato


Ingredienti per circa 20 pezzi:
125g di cioccolato fondente
45g di zucchero
100g di panna fresca liquida
15g di burro salato
1/2 cucchiaino di fior di sale
Cacao amaro

Tritate il cioccolato e versatelo in una ciotola. Portate a bollore la panna e, nel frattempo, caramellate lo zucchero. Una volta che il caramello avrà assunto un colore ambrato, togliete il pentolino dal fuoco e unite un po’per volta la panna bollente, avendo cura di mescolare continuamente. Mettete sul fuoco per far sciogliere gli eventuali grumi. Togliete dal fuoco, unite il burro salato a cubetti e il fior di sale. Versate la salsa al caramello calda sul cioccolato mescolando con una spatola, fino ad ottenere una massa omogenea e liscia. Fate raffreddare, coprite con della pellicola e lasciate riposare in frigorifero per 2 ore circa. Trascorso questo tempo la ganache si sarà solidificata. Toglietela dal frigo e formate delle palline che poi passerete nel cacao amaro. Conservate in frigo.

You Might Also Like

0 commenti

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Il contenuto (immagini e testi) di questo blog NON può essere riprodotto. Eventuali citazioni sono consentite solo dopo aver contattato l'autore, solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

Popular Posts

Lettori fissi

Subscribe