Più dolci per tutti

venerdì, aprile 13, 2012


Da quando amici e parenti hanno scoperto la mia passione per la cucina, sono diventata l’incaricata ufficiale del dolce. La cosa non mi dispiace affatto, anzi, penso sia un modo per poter condividere la mia passione e i frutti che ne derivano. Quando poi la nipotina spera che tu arrivi a pranzo con un dolce, perché i tuoi sono buonissimi, oppure un tuo amico si ricorda ancora della torta che hai fatto per la cena di natale, non puoi che esserne contenta.
Inoltre, questo mi ha permesso nel tempo di sperimentare sempre nuovi dolci, qualche volta con dei risvolti catastrofici. Lo so che non si dovrebbe fare,”solo ricette collaudate”, mi dice sempre la mia mamma, ma la voglia di provare cose nuove ha sempre la meglio. Quando poi il dolce è immangiabile (o inguardabile) e devo correre ai ripari, mi riprometto di non ricascarci più. Ovviamente come tutti i buon i propositi, anche questo viene velocemente dimenticato.
Quest’anno per il pranzo di pasqua, non mi sono cimentata in nessun dolce della tradizione, ma ho deciso di optare per il cioccolato, che mette sempre tutti d’accordo.


Se queste foto, oltre che fame, vi hanno fatto venire voglia di pois, non disperate, presto arriverà il DIY!


Torta al cioccolato farcita con crema di ricotta

Ingredienti

150g di cioccolato fondente
150g di burro
75g di zucchero
75g di zucchero di canna
150g di farina 00
6 uova

200g di ricotta
100ml di panna
1 cucchiaio di zucchero a velo
50g di cioccolato fondente


Fondete il cioccolato a bagnomaria. Montate il burro ammorbidito con lo zucchero, incorporate il cioccolato fuso ed in seguito i tuorli uno ad uno mescolando ogni volta. Montate gli albumi a neve e aggiungeteli delicatamente all’impasto. Aggiungete per ultima la farina.
Versate il composto in uno stampo a cerniera di 24cm di diametro, precedentemente imburrato. Infornate a 180 °C per circa 40-45 minuti.
Preparate la crema lavorando la ricotta con il cioccolato fuso e lo zucchero a velo. Aggiungete poi la panna montata. Sfornate la torta e aspettate che si raffreddi. Tagliatela a metà e farcitela con la crema lasciandone da parte un po’ per la copertura. Utilizzate la crema rimasta per ricoprire la superficie e i lati della torta. 

You Might Also Like

10 commenti

  1. Risposte
    1. davvero, questo dolce è stato una sorpresa!è buonissimo!!!

      Elimina
  2. ti capisco.. appena gli amici sanno che la tua passione per la cucina prende forma di cose commestibili improvvisamente diventi l' unica pasticceria aperta.......... grrrrrr :O)
    buon we!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora non sono l'unica!Però diciamo la verità ci sono anche tante piccole soddisfazioni!!!
      Buon fine settimana anche a te!

      Elimina
  3. Ciao, sono appena arrivata nel tuo blog e già mi è venuta voglia di (RI)mettermi a far dolci sai da quando ho cambiato casa quindi cucina quindi forno non mi ci ritrovo più, io adoro i dolci dove c'è la ricotta.A presto, Lina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti capisco, anch'io all'inizio dovevo prendere un pò la mano con il forno di casa, ma alla fine dopo vari esperimenti io e il mio forno siamo entrati in confidenza!

      Elimina
  4. Bhe' visto che il dolce per Pasqua e' finito proprio sulla mia tavola lasciatemi commentare....slurp!!!!

    RispondiElimina
  5. Provata!!! Devo aver fatto un po' di casino e non mi è venuta della giusta consistenza...ma il sapore era buonissimo! La rifarò finchè non mi viene perfetta!

    RispondiElimina

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Il contenuto (immagini e testi) di questo blog NON può essere riprodotto. Eventuali citazioni sono consentite solo dopo aver contattato l'autore, solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

Popular Posts

Lettori fissi

Subscribe