Cacio e pepe dal vangelo secondo il Botta

giovedì, ottobre 18, 2012


 “ < Blisk! > Fischiò ancora per un po’, ma il cane non si vedeva. Tornò in casa per preparare la cena, lasciando la porta accostata.. E se Blisk non fosse più tornato? Forse si era fermato da lui solo per riempirsi la pancia e per riposare un po', prima di continuare il suo viaggio, come i pellegrini di una volta. Be’, gli sarebbe dispiaciuto, ormai si era affezionato a quell’orso bianco.
Aprì il vangelo del Botta e cominciò sfogliare le pagine, alla ricerca di una ricetta semplice da fare con quello che aveva in casa. Dopo una lunga riflessione decise di provare gli Spaghetti cacio e pepe, un piatto romano. Le indicazioni di Ennio erano molto divertenti.. Questa ricetta che può essere una buona soluzione quando non si ha niente nel frigo..La difficoltà di questa ricetta sta tutta nella cottura della pasta.. non ha niente da invidiare alle ricette più elaborate.. si ricordi di prendere un bicchiere di acqua di cottura prima di scolarla (che servirà alla fine, per mescolare il pecorino). Nel malaugurato caso che se ne dovesse scordare, sarà meglio ribattezzare la ricetta < spaghetti al calcestruzzo >  ”  

La forza del destino di Marco Vichi

Nota: questo libro segue "Morte a Firenze", quindi è preferibile leggere prima quest’ultimo libro e poi leggere "La forza del destino".


Spaghetti cacio e pepe

Ingredienti per 2 persone:
200 gr di spaghetti
80 gr di pecorino romano
Pepe in grani
Sale

Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata. Intanto grattugiare il Pecorino Romano, scolare la pasta al dente tendendo da parte un po’ di acqua di cottura (io ne ho usata poco più di una tazzina da caffè).
Mettere la pasta in una padella e condirla con il pecorino e il pepe nero tritato, saltatela a fuoco basso, per amalgamare il composto aiutatevi con l’acqua di cottura.

You Might Also Like

11 commenti

  1. Mi piacciono moltissimo le contaminazioni tra cibo e libri.... mi vado a gusrdare subito le recensioni. Ciao a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a noi, perchè uniscono due delle nostre passioni!

      Elimina
  2. Anche a me piacciono tanto queste contaminazioni... bellissimo post e gustosissima ricetta :) Complimenti, un bacione :)

    RispondiElimina
  3. Bellissimo post complimenti baci ISA

    RispondiElimina
  4. Mi piace! Adoro leggere e adoro cucinare, e quando le due cose vanno insieme è il paradiso :)))

    RispondiElimina
  5. che blog bellissimo!!!
    le ricette, le foto, i libri...meraviglioso!!!!

    RispondiElimina
  6. è uno dei mie primi preferiti, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Il contenuto (immagini e testi) di questo blog NON può essere riprodotto. Eventuali citazioni sono consentite solo dopo aver contattato l'autore, solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

Popular Posts

Lettori fissi

Subscribe