Crostata alle fragole

martedì, maggio 20, 2014


Questo dolce è nato da una telefonata, da una cognata e dalla mia fama di esperta assaggiatrice di torte. La cognata chiama ed io rispondo, pronta ad assaggiare uno dei dolci più buoni degli ultimi tempi. Mi telefona alle 8 di mattina e più o meno otto ore dopo sono già sotto casa sua, per fare un salutino ad uno dei miei 7 nipoti preferiti e a portarmi a casa una bella fetta di torta. Mi saluta chiedendomi di rifarlo, cercando di fare qualche piccola modifica. Ha ragione, il dolce è proprio buono. Volevo personalizzarlo un po’ e così ho apportato un po’ di modifiche qua e là. Ammetto di essermi fatta prendere un po' la mano, tanto che anche mia cognata, dopo averle elencato le modifiche, mi ha bonariamente rimproverato. Alla fine ho preparato un dolce diverso, è vero, ma altrettanto buono. Sono partita dalla ricetta della "torta del numero zero" per arrivare da tutta altra parte. La nutella è stata sostituita da cacao e nocciole, mentre le fragole hanno preso il posto delle amarene sciroppate previste dalla ricetta originale. Il gioco delle sostituzioni ha coinvolto anche la crema, dove al posto del mascarpone ho messo il quark. 


Il dolce è stato promosso a pieni voti l'unico neo è che le fragole tendono ad inumidire la frolla, non è quindi uno di quei dolci che diventa più buono il giorno dopo. Toglietelo dal forno, lasciatelo leggermente intiepidire e gustatelo.

Crostata alle fragole 
Ingredienti

Per la frolla:
200g di farina
125g di burro
75g di zucchero
30g di nocciole
3 cucchiai di cacao in polvere
1 uovo

Per la crema:
500ml di latte
250g di quark
100g di zucchero
40g di farina
1 tuorlo
la scorza di un limone

Per completare:
380g di fragole

Tritate finemente le nocciole. In una ciotola montate il burro con lo zucchero, dopodiché aggiungete l’uovo e le nocciole tritate. Incorporate la farina setacciata con il cacao e impastate fino ad ottenere un composto abbastanza morbido. Lasciate riposare in frigo per un’oretta. Nel frattempo preparate il ripieno. In un pentolino fate bollire il latte con la scorza di limone. In un altro pentola miscelate la farina e lo zucchero, poi incorporate poco latte e il tuorlo. Mescolate ed infine aggiungete il latte restante, eliminando la scorza di limone. Mettete il pentolino a fuoco basso e fate cuocere, mescolando, fino a quando la crema non risulterà densa. Toglietela dal fuoco ed aggiungete il quark. Pulite le fragole e tagliatele a fettine. Se non sono molto dolci aggiungete a quest’ultime un po’ di zucchero. Stendete la pasta frolla con il mattarello e rivestite una tortiera precedentemente imburrata ed infarinata. Sulla pasta frolla disponete uno strato di fragole e riempite con la crema al quark. Cuocete in forno preriscaldato a 200 °C per una mezz’ora o fino a quando la pasta frolla non vi sembrerà ben cotta. Poco prima di togliere la torta dal forno disponete sulla superficie le fragole rimaste. Sfornate, lasciate intiepidire e servite.





You Might Also Like

10 commenti

  1. Oltre che di certo ottima è assolutamente incantevole :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!!Si è fa anche molta figura, perfetta quando si ha degli ospiti!

      Elimina
  2. l'intramontabile crostata alle fragole....adoro!

    RispondiElimina
  3. Mmmmh che delizia, mi piacciono tanto le frolle aromatizzate, variate e profumate, soprattutto quando esaltano il contenuto senza farsi sopraffare. Talmente buona che non credo la cognata si sia poi tanto offesa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con la stessa ricetta ho fatto anche dei biscotti per natale, è davvero buona e ricorda la nutella. Si sposa molto bene con la crema e le fragole, ma proverò anche la versione originale con le amarene sciroppate prima o poi :))

      Elimina
  4. waw che golosità! A me queste "dritte telefoniche" non le da mai nessuno...un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  5. eh ma il bello delle ricette è proprio che poi le puoi stravolgere ed aggiustare fino a che non ti somigliano : )
    la torta con le fragole mi piace e son sicura che mi sarebbe piaciuta anche col mascarpone al posto del quark (io il mascarpone lo amo proprio alla follia)..
    bellissima la prima foto. bella bella.

    RispondiElimina
  6. ADORO CON TUTTA ME STESSA!!!!!!!!!!!!!!Io e la socia di questo blog avremo un week end impegnativo...ma il prossimo sabato sarà per forza sulla mia tavola...e nella mia pancia! ;-)

    RispondiElimina
  7. Ecco grazie, proprio questa cercavo!!! Grazie Chiara!

    RispondiElimina

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Il contenuto (immagini e testi) di questo blog NON può essere riprodotto. Eventuali citazioni sono consentite solo dopo aver contattato l'autore, solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

Popular Posts

Lettori fissi

Subscribe