Polpette di pollo con cuore filante

martedì, ottobre 27, 2015


Una delle prime cose che ricordo di aver cucinato da sola, o meglio già a quel tempo in coppia con mia sorella, è stato del formaggio impanato e fritto. In realtà qualcosa che doveva assomigliargli, perché non venne né una bella crosta dorata fuori né il cuore filante dentro. Il risultato fu della “colla” molliccia che vide il fondo della spazzatura e non dei nostri stomaci.
Da allora tutto ciò che deve avere un cuore filante mi preoccupa, anche delle polpette da cuocere in forno come queste. Nel momento in cui Chiara mi ha proposto di fare questa ricetta, la mia memoria è andata subito a ripescare il nostro primo fallimento con il fritto e ad immaginare formaggio filante pronto a fuoriuscire da ogni dove. La ricetta però mi piaceva, e nonostante temessi l’esplosione della polpetta ho mascherato le mie preoccupazioni ed ho abbracciato con entusiasmo l’idea.
Si tratta di un piatto semplice, arricchito dalle spezie, dettaglio non trascurabile in questa preparazione. Per dare più sapore al pollo, infatti oltre alla scamorza affumicata è importante aggiungere anche la paprika affumicata nell’impasto della polpetta. Questa richiama l’affumicato della scamorza e da più sapore alla carne. Vi sconsiglio di fare a meno del cuore filante, la semplice polpetta di pollo, carne non particolarmente grassa potrebbe portare ad ottenere una polpetta un poco morbida e un po’ asciutta. 
Marta



Polpette di pollo con cuore filante
Tempo di preparazione: 40 min      Tempo di cottura: 20-30 min

Ingredienti per 4 persone

500 g di pollo tritato
75 g di parmigiano grattugiato
70 g di pane secco
40 g di scamorza affumicata tagliata a cubetti
1 uovo
un bel mazzetto di prezzemolo
un cucchiaio raso di paprika
sale e pepe
olio extravergine di oliva

In una ciotola mettete il pane secco in ammollo con dell’acqua. Una volta ammorbidito strizzate il pane ben bene e mescolatelo con il trito di carne di pollo. Aggiungete l’uovo, il prezzemolo tritato e mescolate bene. Salate, aggiungete il pepe macinato e la paprika. Impastate con le mani.
Prendete una parte di impasto appiattite con il palmo della mano e ponete nel centro un pezzetto di provola affumicata. Arrotoliamo l’impasto in modo da ottenere una polpetta con il formaggio all’interno. Disponete le polpette così formate in una pirofila leggermente unta e cuocete in forno preriscaldato a 180 °C fino a che la loro superficie non sarà dorata.





Se siete curiosi di scoprire le ricette che non approdano su queste pagine, ciò che accade dietro le quinte e molto altro seguiteci qui!

Se non volete perdere gli aggiornamenti del blog iscrivetevi qui

You Might Also Like

1 commenti

  1. Io spesso fatico nell'arte dell'impolpettamento e non me ne capacito: tutti a dirmi che sono un piatto economico, semplice e svuotafrigo, che chiunque è in grado di farle, che persino Poldo, l'amico di Popeye, sentenziava "Il mio regno per una polpetta!" e invece eccola qua l'imbranata! Però le adoro, se inizio a mangiarne una vuoto la teglia in pochi minuti e queste (slurp...) voglio farle anche se so che faranno la stessa fine...
    Un caro saluto!

    RispondiElimina

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Il contenuto (immagini e testi) di questo blog NON può essere riprodotto. Eventuali citazioni sono consentite solo dopo aver contattato l'autore, solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

Popular Posts

Lettori fissi

Subscribe