Arrosto con mele e cipolle bianche

giovedì, ottobre 01, 2015


Una delle cose più difficile quando mi metto davanti alla macchina fotografica è quella di rendere gustoso un piatto di carne. Facile fotografare un bel dolce, un po’ meno una fettina.
I risultati diventano ancora più incerti se la foto viene fatta con la tavola già imbandita e i commensali che brandiscono le posate come se fossero armi, in trepidante attesa della loro razione di cibo. Cosa che stava capitando mentre io cercavo di immortalare questo piatto per rendergli giustizia. Si deve quindi cassare un piatto solo perché appare meno appetitoso di altre cose?
Direi di no, soprattutto vista la velocità con cui tutto, almeno in questo caso, è scomparso dai piatti, prova tangibile che si  tratti di una gran ricetta. Pace se le immagini sono meno accattivanti di altre, la sostanza conta molto più della forma.
Domenica scorsa Chiara ed io abbiamo preparato questo piatto per salutare l’autunno, scegliendo di abbinare la carne con le mele e le cipolle bianche. La carne cuocendo assieme alle cipolle e le mele ne assorbe i profumi. Si ottiene così una carne morbida e saporita. Abbiamo optato per un taglio di carne che non necessita cotture lunghissime, però un’oretta a fiamma bassa vi sarà necessaria per ottenere una carne morbida e ben cotta. Cuocendola un po’ meno otterrete una carne più al sangue ma comunque morbida. 


Arrosto con mele e cipolle bianche
Tempo di preparazione: 30 minuti                   Tempi di cottura: 1 ora

Ingredienti per 4 persone:

750 g di melino
570 g di mele
220 g di cipolle bianche
1 bicchiere di vino bianco
1 cucchiaino di pepe bianco
Olio Evo
Sale e pepe

Affettate le cipolle e tagliate le mele a cubetti, dopo averle private della buccia. In una casseruola capiente (in grado poi di contenere la carne) stufate le cipolle a fiamma dolce con un filo di olio. Quando saranno leggermente appassite aggiungete le mele tagliate a cubetti.  
Sfumate con metà del vino bianco, unite il pepe bianco e aggiustate di sale. Continuate a stufare per 10-15 minuti.
In una padella in ferro fate rosolare la carne per qualche minuto, precedentemente legata. Sfumate con il restate vino bianco e aggiustate di sale. Quando sarà ben dorata trasferitela assieme ai succhi rilasciati nella casseruola con le cipolle. Se i succhi vi restano attaccati alla padella, una volta tolta la carne deglassate con un liquido.
Lasciate cuocere a fuoco medio per un’ora circa, girando di tanto in tanto ed aggiungendo del liquido (brodo o acqua) se necessario. 
Servite caldo, tagliando la carne in fette e disponendovi sopra il composto di mele e cipolle.


Se siete curiosi di scoprire le ricette che non approdano su queste pagine, ciò che accade dietro le quinte e molto altro seguiteci qui:

You Might Also Like

9 commenti

  1. L'irrisolvibile problema delle foodblogger....le foto mentre tutti vogliono mangiare! E' la sostanza che conta!!! E comunque a me piace la foto (e pure la carne!).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo è la sostanza quello che conta!!

      Elimina
  2. E' vero, la carne è una bestia nera (ma a volte basta una fogliolina verde e cambia tutto l'aspetto)!
    buono il melino con le mele (e non è una battuta)!
    :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Melino con le mele e dire che non ci avevamo fatto nemmeno caso ;)

      Elimina
  3. sono d'accordo con Gaia :-) peccato non ci sia una foto del durante la preparazione, sarebbe stata perfetta per il mio contest :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ci mettevamo a fotografare anche la preparazione il linciaggio era sicuro!! ;)

      Elimina
  4. Come ti capisco, a volte temo che se non sono veloce ad appoggiare i piatti mi infilzino con le forchette!!! Io non sono una grande amante della carne, ma abbinata con la frutta mi piace davvero.
    Buon week end

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prima o poi verro infilzata con le forchette e derubata del cibo a fotografare, sono contenta che ti sia piaciuta questa proposta anche se non ami la carne. Buon week end

      Elimina
  5. perfettamente d'accordo la carne è un incubo da fotografare ma sai poi alla fine chi se ne importa l'importante è che venga buono mica dobbiamo mangiarci la foto! :D :D e comunque il risultato mi sembra ottimo sia quello culinario che fotografico :) un bacione :)

    RispondiElimina

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Il contenuto (immagini e testi) di questo blog NON può essere riprodotto. Eventuali citazioni sono consentite solo dopo aver contattato l'autore, solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

Popular Posts

Lettori fissi

Subscribe