15 minuti in cucina: spaghetti con bottarga e briciole

martedì, febbraio 23, 2016


Immaginate di aver appena sfornato un polpettone senza forma, disteso su se stesso, in una parola sola "spiaggiato" su di un mare di carta forno. Buono di sapore ma impresentabile. Immaginate ora di aver preparato quel polpettone sia per il vostro pranzo che per farlo approdare su di un blog di cucina, che magari piange ricette. Ecco, adesso vi trovate nella mia stessa situazione nel momento in cui nella mia testa ha iniziato a prendere forma questo piatto.
Nello sconforto più totale, ho aperto il frigo e osservando quello che avevo in casa mi è tornata in mente una ricetta sentita da un cuoco in un programma tv. Da lì a far partecipe Chiara della mia idea sul come risolvere la mattinata in cucina è passato un attimo.
“Facciamo la ricetta per la rubrica”.
Per quanto semplice la ricetta in se, non avevo ne la sicurezza di riuscire a farla in 15 minuti, ne che non potesse esserci qualche criticità sottovalutata. Considerando come era fallito il polpettone, un ulteriore esperimento non riuscito non l’avrei digerito bene.
A questa premessa dovete poi aggiungerci il fattore "Chiara", che nonostante mi avesse lasciato campo libero, mi osservava in ogni passaggio, con uno dei suoi sguardi più temibili, ovvero quello da "maestrina". Averla come osservatore silenzioso, 
pronto ad intervenire ad un mio minimo tentennamento, mi metteva non poca ansia. La prova alla fine però è riuscita e la maestrina dopo essersi complimentata per la rapidità di esecuzione si è seduta a tavola contenta. La ricetta degli spaghetti con bottarga e briciole si prepara in 15 minuti e con pochi ingredienti si ottiene un primo piatto molto saporito.



Spaghetti con bottarga e briciole

Ingredienti per 4 persone:

240g di spaghetti
1 fetta grande di pane
3g di bottarga
1 spicchio d'aglio
la scorza grattugiata di mezzo limone
1 ciuffo di prezzemolo
olio extravergine d’oliva
sale  

Mettete l’acqua a bollire. Nel frattempo, in  una padella scaldate l’olio con uno spicchio d’aglio. Sbriciolate grossolanamente il pane nella padella, lasciatelo dorare per 1-2 minuti. Toglietelo e fatelo asciugare su della carta assorbente. Grattugiate sulle briciole una parte della bottarga e mescolate il tutto. Se le briciole vi sembrano troppo grosso sminuzzatele ulteriormente con l'aiuto di un coltello o di una mezzaluna. Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata. Scolateli al dente e versateli nella padella dove avete cotto il pane. Unite le briciole, il prezzemolo tritato, grattugiate la rimanente bottarga e spolverate con la scorza di limone.




Se siete curiosi di scoprire le ricette che non approdano su queste pagine, ciò che accade dietro le quinte e molto altro seguiteci 
QUI!

Se non volete perdere gli aggiornamenti del blog iscrivetevi 
QUI!

You Might Also Like

6 commenti

  1. Meraviglia!
    Ma... e il polpettone?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il polpettone è in fase di studio, ovvero: nella fase in cui si cerca di capire come farlo rimanere in forma :)!

      Elimina
  2. Ho appena pranzato...ma per questi spaghetti ricomincerei subito! Quando uno si sa arrangiare con stile...!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ingegnere si ingegna, anche se per ora sono ancora ingegnere in progress ;)

      Elimina
  3. ecco un piatto che a me piace tanto!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Il contenuto (immagini e testi) di questo blog NON può essere riprodotto. Eventuali citazioni sono consentite solo dopo aver contattato l'autore, solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

Popular Posts

Lettori fissi

Subscribe