Un bastimento carico di ciliegie

martedì, giugno 11, 2013


Vi ricordate il mio disperato tentativo di trascorrere le prossime vacanze in Puglia?
Bene, il  mio “velato” invito a trascorrere le vacanze in salento si è risolto con un niente di fatto e per il momento sulla destinazione delle prossime vacanze (se ci saranno) rimane un grosso punto interrogativo. In compenso, mentre avevamo ancora nella mente il piattocucinato per l’MTChallenge del mese di maggio, è arrivato il corriere. Una strana coincidenza, parlando della Puglia, sentendosi tirata in causa, questa si è presentata alla mia porta. Un pacco contenente frutta e verdura pugliesi, è arrivato per addolcire un po’ la mancata partenza. Così, con un sacchetto pieno di ciliegie in mano, mi son dimenticata per un attimo del mare, del sole e delle sagre di paese. Dopo esser riuscita a sfilarle dalle grinfie dei familiari, ho abbandonato l’idea di preparare una marmellata e le ho utilizzate per un dolce.
Mi sono affidata a chi di solito non mi delude mai e con pochi ingredienti ho realizzato un dolce buono, pieno di frutta, da mangiare la mattina con una tazza di tè o da presentare in tavola per merenda.



 Torta di ciliegie

Ingredienti per uno stampo da 23cm

350g di ciliegie
100g di farina
100g di zucchero
100g di farina di mandorle
2 uova
80g di burro
2 cucchiai di latte
1 cucchiaino di lievito per dolci
i semi di 2 baccelli di cardamomo

Lavate e snocciolate la ciliegie.
In una ciotola lavorate il burro con lo zucchero, dopodiché aggiungete la farina di mandorle e le uova, una per volta. Aggiungete la farina setacciata, i due cucchiai di latte, i semi di cardamomo tritati ed infine il lievito. Versate il composto in una tortiera precedentemente imburrata e infarinata, distribuendolo in maniera uniforme. Aggiungete le ciliegie disponendole a cerchi e premendo un po’. Cospargete la superficie con dello zucchero e infornate in forno già caldo a 180 °C per 45 minuti circa.

(English version)

Ingredients for a 23cm diameter cake tin

350g cherries
100g flour
100g caster sugar
100g almond flour
2 eggs
80g butter
2 tablespoon of milk
1 teaspoon of baking powder
seeds of 2 cardamom beans

Rinse, dry and reel off all the cherries. Place the butter in a bowl, and beat until softened. Add the sugar and beat until fluffy and light. Stir in the almond flour and mix all together. Add the eggs one at a time and beating until incorporated. Add the sifted flour, the milk, the chopped cardamom seeds and finally the baking powder. Distribute the batter in a cake tin, previously greased. Arrange cherries over the mixture and sprinkle with some sugar. Bake at 180 °C for about 45 minutes or until golden.





You Might Also Like

10 commenti

  1. A leggerti prima, che con i nostri 14kg autoprodotti, c'ho appunto confetturato (2 bolas a snocciolarle tutte che non ti dico).
    Ma questa potrei rifarla col rabarbaro, ce la vedo bene :))

    RispondiElimina
  2. Su questo blog è vietato usare la parola rabarbaro ;)!!Non si può pronunciare dal momento che dalle nostre parti è introvabile e tutte le volte lo vediamo usare in qualche ricetta ci parte un pezzettino di cuore, ma devo ammettere che con questa torta il rabarbaro ci starebbe davvero bene!!

    RispondiElimina
  3. Che bontà! Peccato però per le vacanze :(
    Sarà per un'altra volta dai, consolati con questa torta :D Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh si prima o poi riuscirò ad andarci!!!LA torta ha avuto una funzione consolatoria, ma ora ne servirebbe un altra :))
      (oppure un altro pacco dalla puglia!)

      Elimina
  4. mi è sempre piaciuta l'idea di fare una torta con le ciliegie ma puntualmente penso sia meglio mangiarle fresche, questa torta però mi ha subito affascinato, sopratutto dalla foto della fetta che mi fa credere sia buonissima con tanto sapore di ciliegia, saporita, un pò rustica e un po soffice!! ottima!! bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io avevo la tua stessa paura e anch'io di solito ho sempre optato per mangiarle fresche. Quest'anno visto che ne avevo un bel po' a disposizione ho voluto provare e sono rimasta molto contenta della scelta. Il sapore delle ciliegie non viene perso nella cottura e anche la consistenza non ne risente, si ammorbidiscono senza però sfarsi completamente!

      Elimina
  5. maremmina mi dispiace per le tue vacanze!!
    comunque questa torta è divina!!!
    bacio tesoro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vabbè qualcosa farò, anzi incrociate le dita per me :))
      La torta era buonissima!!!

      Elimina
  6. Ottima proposta e splendide foto! :-)

    RispondiElimina
  7. Con esta tarta despido a la temporada de cereza de producción propia.
    Saludos
    Blanca de JUEGO DE SABORES

    RispondiElimina

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Il contenuto (immagini e testi) di questo blog NON può essere riprodotto. Eventuali citazioni sono consentite solo dopo aver contattato l'autore, solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

Popular Posts

Lettori fissi

Subscribe