10.6.14

Cartoccio di verdure


Continuano le prove tecniche di fotografia. Tutto è iniziato con il corso fotografico seguito a Marzo per poi proseguire con un paio di uscite fotografiche, una mostra di fine corso, un obbiettivo rotto e un libro di fotografia sul comodino. Ho riportato a casa fotografie di ciclisti, tralicci che svettano contro il cielo, cani affacciati alle finestre, scorci di Roma e Firenze. Tutte un po’ imperfette, bruciate, ogni tanto un po’ mosse. Scruto di nascosto la sorella che ha più dimestichezza di me, cerco di rubare suggerimenti a chi ne sa molto più di me.
Adesso ogni volta che sforniamo un nuovo piatto imbraccio anch’io la macchina fotografica e mi aggiro intorno al set pensosa e titubante. Va poi a finire che le uniche fotografie che faccio sono quelle del dietro le quinte, come quella di questo post, dove io fotografo quella brava della coppia.  
La ricetta di questi cartocci di verdure proviene dal blog di Granosalis e l’abbiamo scovata mentre cercavamo una ricetta per cucinare le taccole, che a casa nostra non erano mai andate così di moda come quest’anno. Hanno un sapore simile ai fagiolini, ma una consistenza più morbida e per questo molto spesso vengono cucinati allo stesso modo, che a casa nostra equivale a dire in umido con il pomodoro. Per cambiare un po’ abbiamo preparato queste verdure miste, aromatizzate con le erbe che avevamo a disposizione e racchiuse in dei cartocci di carta, che rendono queste verdure un contorno monoporzione da portare direttamente in tavola.



Cartoccio di verdure
Ingredienti per cinque cartocci

260g di patate
225g di taccole
235g di pomodorini
160g di zucchini
7 fiori di zucca
2 cucchiai di olive nere
trito di menta, maggiorana e basilico

pulite le taccole tagliatele a pezzetti più piccoli e cuocetele al vapore per 4-5 minuti. Pulite e tagliate le zucchine a rondelle non troppo sottili. Sbucciate le patate e tagliatele a tocchetti, lavate i pomodorini e tagliateli a metà. In una padella fate soffriggere lo scalogno tritato con un poco d’olio, dopodiché aggiungete le patate, fate rosolare bene e in seguito aggiungete un poco d’acqua per continuare la cottura. Unite alle patate le zucchine e poco qualche minuto anche le taccole. Aggiustate di sale e fate ammorbidire le verdure. Aggiungete i pomodorini, le olive e i fiori di zucca. Controllate la cottura delle verdure assaggiando le patate: quando queste vi sembreranno abbastanza cotte ma non sfatte, togliete la padella dal fuoco e aggiungete alle verdure il trito di erbe aromatiche. Mescolate bene e terminate la cottura in forno. Preparate 5 foglie di carta da forno e disponete al centro il mix di verdure. Chiudete a fagottino utilizzando dello spago da cucina. Terminate la cottura dei cartocci in forno a 180 °C per una decina di minuti.  



7 commenti:

  1. la fotografia è intrigante, io mi ci flippo e faccio decine di foto alle stesse cose, luce diversa, angolazione diversa..... mi diverto insomma! queste sono belle, belle belle!
    i cartocci sono la mia passione, questi sono proprio ammiccanti, grazie a te e a Granosalis!
    buona giornata
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io, però il risultato non è mai uguale alle aspettative!In più zampetto in su e giù per tutta la cucina dando noia alla fotografa ufficiale del blog....
      Questi cartocci sono semplici semplici, ma molto carini a vedersi e adatti a delle cene.
      un abbraccio

      Elimina
  2. Bella cosa i cartocci, non so perché, ma li snobbo sempre. Grazie del suggerimento e brave per la voglia di fotografare, io faccio mille foto e alla fine non sono mai soddisfatta! Prima o poi ce la farò :D
    Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No ma quello succede anche a me!!!Faccio le foto e non sono mai contenta del risultato...però nel mentre mi diverto!!!

      Elimina
  3. Adoro le verdure al cartoccio, semplici, gustose e anche scenografiche!
    Io con questi cartoccetti preparo anche un antipasto scemissimo: pomodorini, feta sbriciolata, olive greche, timo e origano, un goccio d'olio, 5 minuti di forno e chi s'è visto s'è visto.
    E stendiamo un velo pietoso sull'accantonamento del mio corso di fotografia.. vabbè.. :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Veroo!!Sono molto scenografici e semplici :)))
      Mi piace un sacco la feta fatta in forno, l'ho mangiata al ristorante greco e mi sono sempre riproposta di rifarla anche a casa..seguirò il tuo consiglio!

      Elimina
  4. ma che buoni questi cartoccini di verdure!!!belli anche a vedersi!!!
    ti mando un bacio e buon week end cara

    RispondiElimina