Il nostro terzo cookie swap: biscotti al rosmarino e limone

lunedì, dicembre 15, 2014


Il Natale da circa 3 anni a questa parte, in casa della cucina spontanea, si inizia a respirare ai primi di dicembre. Prima ancora che gli addobbi invadano la casa c’è lui: il “cookie swap”.
Se vi state chiedendo che cosa sia questo cookie swap, sappiate innanzitutto che è una delle cose più belle di dicembre. Capace di infondere anche in me, cocktail mal riuscito di elfo e grinch, lo spirito giusto dei giorni di festa.
Il cookie swap è uno scambio di biscotti con altri food blogger. Capisco che fin qui sembri poca cosa, ma è un rituale ormai irrinunciabile.
Si partecipa iscrivendo il proprio blog all’evento versando un piccolo contributo all’associazione cookies for kids’ cancer. In seguito ti vengono comunicati i nominativi dei tre blogger a cui devi inviare i tuoi biscotti, a tua volta riceverai altrettanti pacchettini.
Il bello sta tutto nei preparativi dei doni per gli altri, un atto di generosità verso persone sconosciute o conosciute solo virtualmente: c’è il momento delle prove delle ricette, l’impacchettamento, la fila alla posta e poi c’è l’attesa.
Come durante la notte di Natale attendi la mezzanotte per scartare i regali, nella prima settimana di dicembre aspetti il postino con la curiosa trepidazione di scoprire chi ti ha mandato un dolce pensiero e nello scoprire cosa è stato preparato per te.
Quest’anno abbiamo ricevuto i biscotti di Valentina, Ataste of my life, e Fulvia di cui purtroppo non sono riuscita a recuperare il nome del blog.
Noi invece abbiamo inviato i nostri biscotti a Chiara (per il secondo anno consecutivo!), Cristiana e Valentina. Per loro abbiamo pensato a dei semplici biscotti di pasta frolla aromatizzati al rosmarino e scorza di limone. Una nota di vin santo completa poi il gusto di questi semplici biscotti.



Biscotti al rosmarino e limone
Per 40-60 pezzi secondo grandezza
450g di farina
200 g di zucchero
2 uova intere
2 tuorli
120 ml di olio e.v.o.
20 ml di vinsanto
2 cucchiai di rosmarino fresco
Buccia di un limone

Sbattete le uova insieme allo zucchero, aggiungete l’olio, il vinsanto, il rosmarino e le zeste del limone. Infine aggiungete la farina setacciata. Impastate fino ad ottenere una palla non troppo appiccicosa.
Fate riposare l’impasto avvolto nella pellicola per almeno un ora, dopodiché stendete l’impasto su un piano infarinato e con l’aiuto di un taglia biscotti tagliate la pasta. Distribuite i biscotti su una teglia ricoperta di carta forno e infornate a 180° per 10 minuti.


You Might Also Like

5 commenti

  1. Semplici, ma adorabili e deliziosi! Adoro gli aromi con cui avete deciso di arricchire la vostra pasta frolla, vinsanto, limone e rosmarino! Non è che ve ne è avanzato qualcuno?? ;)

    RispondiElimina
  2. Bellissima iniziativa!! Se riuscirò a continuare la mia attività nel mondo dei food blogger, il prossimo anno mi piacerebbe partecipare :-) E questi biscotti mi ispirano assai...

    RispondiElimina
  3. Meravigliosa l'iniziativa soprattutto perchè mi sembra di capire che aiuta bambini meno fortunati, e bella l'idea di scambiarsi queste delizie...
    Spero di ricordarmene l'anno prossimo, magari partecipo anch'io!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mila, io mi sono appena iscritta alla mailing list!
      Giochiamo di anticipo in 2?
      :-)

      Elimina
  4. io me lo perdo sempre...
    arrivo troppo tardi.
    Ma questa volta gioco di anticipo di 11 mesi. Mi sono iscritta alla mailing list, così magari, il prossimo anno, ci sarò anche io in fila alla posta...
    :-)

    RispondiElimina

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Il contenuto (immagini e testi) di questo blog NON può essere riprodotto. Eventuali citazioni sono consentite solo dopo aver contattato l'autore, solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

Popular Posts

Lettori fissi

Subscribe