Quiche di sedano rapa, pere e gorgonzola

martedì, dicembre 02, 2014


Di primo acchito il suo aspetto non invita certo all’acquisto. Il sedano rapa appare nodoso e con un colore tra il verde e marrone, dato da tutta quella terra rimasta intrappolata tra le fitte trame delle sue radici. Nonostante l’apparenza però, rivela un sapore delicato meno intenso di quello del sedano, perfetto per essere utilizzato per aromatizzare vellutate e zuppe. Da quando l’ho provato per curiosità la prima volta, ne sono diventata una grande fan tanto da sponsorizzarlo alle signore che al supermercato mi chiedono incuriosite come si cucina quella grossa specie di rapa che sto per comprare. Solitamente la cucino in maniera molto semplice, cruda in insalata o sottoforma di vellutata, così stavolta ho cercato di cambiare un po’. Ne è venuta fuori una quiche o torta salata che dir si voglia, capace pure di conquistare chi in casa fan del sedano rapa proprio non è, ed alza gli occhi al cielo ogni volta che lo sente nominare. Al sedano rapa è stata abbinata la pera che gli fa compagnia nel ripieno della quiche. La combinazione dei due da un risultato delicato, arricchito però dal sapore del formaggio gorgonzola che sta bene con entrambi. 






Quiche con sedano rapa, pera e gorgonzola
Ingredienti:
Per la pate à quiche di C. Felder:

100g di farina integrale
100g di farina di farro
90g di burro
20g di acqua
5g di sale

Per il ripieno:

510g di sedano rapa
200ml panna
85g di pera
25g di gorgonzola
1 uovo
1 punta di cumino macinato

In una ciotola lavorate le due farine, il sale e il burro morbido con le dita, fino a quando il burro non è stato completamente assorbito dalla farina. A questo punto aggiungete l’uovo e l’acqua continuando ad impastare. Una volta ottenuto un impasto omogeneo, avvolgetelo nella pellicola e fatelo riposare in frigo per almeno un ora. Nel frattempo pulite il sedano rapa e la pera e tagliate il sedano rapa a fiammifero e la pera a fettine sottili. In una ciotola sbattete l’uovo, aggiungete la panna e il cumino. Aggiustate di sale. Aggiungete la pera e il sedano rapa e mescolate bene.
Stendete la pasta con il mattarello e in seguito rivestite la tortiera precedentemente imburrata ed infarinata. Versate al suo interno il composto con il sedano rapa e livellate bene. Aggiungete sulla superficie il gorgonzola a pezzetti. Infornate in forno preriscaldato a 180 °C per mezz’ora circa.




You Might Also Like

11 commenti

  1. Certo che non è facile rendere il sedano rapa fotogenico e soprattutto d'acquolina ma con queste foto ci siete riuscite alla grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero non è di certo un ortaggio bello :))

      Elimina
  2. Ma voi siete uniche? Amo le quiche e questa con il sedano rapa è veramente una favola!
    Complimenti!

    RispondiElimina
  3. Anche a me il sedano rapa piace molto e lo trovo un ortaggio estremamente versatile. L'accoppiata con pere e gorgonzola, racchiusa in un guscio rustico e croccante, stuzzica l'acquolina ed invita a fare il bis.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da quando l'ho scoperto, non l'ho più mollato anche se in casa non tutti sono d'accordo su questa mia passione. La quiche però è stata un vero successone!!

      Elimina
  4. Io odio il sedano ma questo sedano rapa mi incuriosisce...poi se mi confermi che non sa proprio di sedano...devo provarlo!! E questa quiche sarebbe perfetta! Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricorda il sedano ma ha un sapore più delicato e meno intenso, io ti direi di provarlo. Forse nella vellutata sentiresti troppo il sapore che ti può riportare al sedano, ma in questa quiche il sapore si intreccia con quello della pera e il gorgonzola.

      Elimina
  5. Mi avete incuriosito con questo sedano rapa!! non è la prima volta che leggo di una gustosa ricetta, che sia in forma di vellutata oppure come la vostra quiche!! allora è assolutamente da provare! lo metto nella lista dei desideri "del banco ortaggi" ...devo rimediare! scopro ora il vostro blog, mi fa molto piacere!! ciao silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io l'ho scoperto a Londra, lo vedevo sempre tra la verdura mentre in Italia non mi aveva mai dato nell'occhio. Là lo provai sottoforma di vellutata anche perchè non avevo molti utensili a disposizione per fare piatti un po' più elaborati. Una volta tornata mi sono accorta che si trova anche qui da noi e non l'ho più abbandonato!!!

      Elimina
  6. A me non spiace per nulla il sedano rapa.. lo trovo delicato e saporito, ma ammetto di non utilizzarlo per chissà quali preparazioni. Però tagliato a julienne, con maionnaise, senape e noci è una roba da urlo!!
    Ora che vedo questa quiche, però, mi pento di averlo un po' snobbato!!

    RispondiElimina

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Il contenuto (immagini e testi) di questo blog NON può essere riprodotto. Eventuali citazioni sono consentite solo dopo aver contattato l'autore, solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

Popular Posts

Lettori fissi

Subscribe