Pizzette pronte in 20 minuti

venerdì, febbraio 13, 2015


Forse il nome che gli avevo dato non era di suo gradimento. In effetti “crosta” non è un nome molto carino, nemmeno per un panetto di pasta madre.   
Così mi ripagava con prodotti dai sentori leggermente acidi e tutto fuorché soffici. Compravo libri sul tema, spulciavo blog e forum, ma io e la mia pasta madre non andavamo proprio d’accordo.
Alla fine ha deciso di abbandonarmi e terminare una storia d’amore mai iniziata.
Anche il lievito di birra non mi è mai piaciuto un granché o forse sono io che non gli vado a genio: ho sfornato panini che sembravano sassi e per non sbagliare delego la questione “pizza” all’uomo di casa.
La testardaggine però spesso ha la meglio e dopo un corso base sul pane fatto in casa, adesso mi ritrovo un nuovo lievito nel frigo e tutta una serie di farine di grani antichi nella dispensa.
Il sapore acido dei miei primi esperimenti non è più riapparso, ma la strada sembra essere ancora lunga. Non c’è niente da fare tra me e i lievitati non c’è un buon feeling, allora io cerco di fregarli, preparando cose dove la lievitazione proprio non serve. Aggiro il problema con queste pizzette che in mezz’ora sono pronte per essere mangiate. La ricetta proviene dal blog di Labna, l’impasto è super veloce e non necessita di particolari cure. Noi le abbiamo preparate rosse, con un po’ di pomodoro e origano e bianche aromatizzate con dello za’atar, ma ci si può sbizzarrire con i condimenti più svariati.





Pizzette veloci con yogurt greco
Ingredienti per circa 20 pizzette

140g di Farina 0
245g di yogurt greco
123g di polpa di pomodoro
5 g di lievito per torte salate
origano
Za’atar
Olio extravergine d’oliva
Sale e pepe

In una ciotola mescolate la farina, lo yogurt greco e un pizzico di sale. Aggiungete il lievito per ultimo.
Impastate fino ad ottenere una palla liscia e omogenea. Stendete l’impasto con un mattarello su della carta forno e tagliate dei dischi con l’aiuto di un coppa pasta. Condite con il pomodoro e l’origano oppure con una spolverata di za’atar. Aggiungete un filo d’olio su ciascuna pizzetta e infornate in forno preriscaldato a 200 °C. Cuocete per 10 minuti o fino a quando non vi sembreranno cotte e dorate.



You Might Also Like

6 commenti

  1. Io e il mio lievitino... non siamo mai andati molto d'accordo... cosi ci siamo lasciati... ora lievito di birra o lievito per torte salate... come avete fatto voi... queste pizzette comunque sono la fine del mondo!!!
    da provare...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono una testona, prima o poi ci riuscirò a sfornare qualcosa di decente con il lievito madre...nel mentre mi diverto a fare queste cose qui!!!

      Elimina
  2. Pizzette con yougurt greco?? Da provare assolutamente!! Grazie :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siii!!Appena le abbiamo viste, abbiamo deciso che dovevamo assolutamente rifarle!

      Elimina
  3. anche la velocità in cucina è importante

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto direi! Quando poi la velocità si riesce a conciliare con la qualità è ancora meglio :)))

      Elimina

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Il contenuto (immagini e testi) di questo blog NON può essere riprodotto. Eventuali citazioni sono consentite solo dopo aver contattato l'autore, solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

Popular Posts

Lettori fissi

Subscribe