Pappa al pomodoro di mare

martedì, luglio 07, 2015



La calura da noi si combatte a suon di panzanella e pappa al pomodoro.  Quando i pomodori sono belli maturi si uniscono al pane vecchio e si crea qualcosa di nuovo.
Gli ingredienti della pappa al pomodoro sono pochi, per farla buona è necessario quindi che siano di qualità. Il pane sciocco toscano, il pomodoro rosso (meglio se fiorentino) e olio buono. Si ha il riuso del pane e l’uso di uno degli ingredienti principi dell’estate. La pappa al pomodoro può essere servita sia come piatto unico sia come monoporzione per una antipasto.
Questa che vi proponiamo oggi non è la versione classica, ma leggermente arricchita, c’è il mare dentro infatti. Tempo fa ad una cena tra amici avevo provato la pappa al pomodoro di mare, piatto che aveva conquistato tutti i commensali. Anche i più pignoli.
Così quando la redazione di Taste&More ci ha proposto di realizzare una ricetta del cuore, non ci abbiamo pensato due volte e abbiamo optato per la pappa al pomodoro di mare. Abbiamo scelto una ricetta che potesse descriverci: semplice e schietta, ma con qualcosa in più che la rende unica. In questo numero quindi non troverete solamente ricette, ma potrete scoprire anche qualcosa in più su tutte noi.


Oltre alla nostra poi, troverete tante altre ricette estive, adatte a contrastare questa ondata di caldo: centrifugati, smoothies, insalate di cereali, verdure e frutta di stagione cucinate in tanti modi differenti.



Pappa al pomodoro di mare
Ingredienti per 4 persone:

500 g di pesce misto fresco (gamberi, cozze, seppie, totani)
400 g di pomodori fiorentini
300 g di pane raffermo toscano
2 spicchi d’aglio
1 bicchiere di vino bianco
1 peperoncino
Basilico
Olio EVO
Sale e pepe

In una casseruola fate rosolare l’aglio con 4 cucchiai di olio, successivamente aggiungete i pomodori tagliati a pezzetti. A metà cottura aggiungete il basilico e aggiustate di sale. Lasciate cuocere a fuoco medio per una ventina di minuti.
Nel frattempo a parte, fate saltare per qualche minuto il misto di pesce in una padella con l’olio e il peperoncino. Sfumate con il vino bianco e lasciate raffreddare.
Aggiungete il pane fatto a pezzetti al pomodoro e fatelo insaporire bene mescolando frequentemente. Lasciate cuocere finché il pane non si sarà completamente sfatto. Infine aggiungete il pesce assieme alla pappa e facendo insaporire il tutto. Se il pane ha assorbito completamente i liquidi e vi sembra troppo asciutta aggiungete un po’ di acqua.
Servite calda o tiepida con un filo di olio a crudo e una spolverata di pepe.



Nota: in questo caso le 4 porzioni sono da considerarsi per un primo piatto





Se siete curiosi di scoprire le ricette che non approdano su queste pagine, ciò che accade dietro le quinte e moto altro seguiteci qui:

You Might Also Like

10 commenti

  1. E meno male che con il pesce non avevate tanta familiarità!!! Da provare....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Enrica ci stiamo esercitando!!!Dobbiamo riempire le lacune.... :))))
      un bacione

      Elimina
  2. ciao! quanto mi piace il pesce! dalle vostre foto poi pare di sentirne il profumo sin qua! Ora quando rinfresca voglio provar a fare la pappa al pomodoro ho un idea chi mi frulla da un po poi mi sono bloccato con l'arrivo del caldo :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, il caldo ammazza qualsiasi spinta culinaria, è da una settimana che cerco di accendere i fornelli il meno possibile ;)
      Provalo però perché ne vale davvero la pena!
      un abbraccio

      Elimina
  3. Questa versione di psppa al pomodoro mi ispira molto!!!
    Brave!
    Ciao
    Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elisa!!Volevamo darle una nuova veste :)))
      un bacio

      Elimina
  4. Wow! Fantastica! So che la fanno in un ristorante a Pistoia ma ancora non sono andata ad assaggiarla. Ammetto che mi attira da morire!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me invece avevano parlato di un ristorante di Prato dove la facevano :))
      ed è proprio quando mi sono ricordata di quanto mi avevano raccontato che mi sono decisa di rifarla!!!

      Elimina
  5. È la prima volta che vengo a trovarvi. Vi seguo su instagram da poco e mi ero ripromessa che al primo momento libero sarei passata da qui. C'ho provato altre due volte ma ho avuto difficoltà a lasciar un commento.
    Eccomi finalmente.
    Ho letto e spulciato un pó, ho osservato gli scatti e sentito anche se indirettamente ogni cosa da voi scritta. Mi ritrovo in molte di esse ed in altre ciò che salta subito all'occhio è certamente la spontaneità. Credo che non potevate scegliere nome migliore per il vostro blog. Lo arricchite con la vostra genuinità, con le vostre sensazioni... Vissute, sentite ma vere e intrise a volte di ricordi sopiti. Come questa ricetta. Un tuffo al passato per me, ed anche io da poco ho preparato la panzanella di nonna.
    Felice di conoscervi e a presto!
    Melania-chicchidimela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Melania!Ci fa tanto piacere il tuo commento!
      Come mai non sei riuscita a lasciare il commento le prima due volte?Magari c'è qualche problema di cui non siamo a conoscenza, dovremmo investigare...
      Grazie davvero per il tempo spesso qui da noi e per le tue parole, si percepisce che sono sentite e non solo parole di circostanza. Grazie davvero!!un abbraccio, Chiara e Marta

      Elimina

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Il contenuto (immagini e testi) di questo blog NON può essere riprodotto. Eventuali citazioni sono consentite solo dopo aver contattato l'autore, solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

Popular Posts

Lettori fissi

Subscribe