Intrecci cacao e vaniglia

giovedì, marzo 10, 2016


Protagonisti: Intrecci cacao e vaniglia
Co-protagonisti: noi due ed un divano
Luogo: casa della cucina spontanea, interno giorno

Svolgimento.
La ciotola di metallo ikea, sbatte di tanto in tanto sul marmo, mentre le mani si muovono veloci per impastare insieme tutti gli ingredienti. Metà bianco e metà nero, bastano due cucchiai di cacao e il biscotto si sdoppia. Il divertimento sta negli intrecci. Due colori e due profumi si fondono in uno unico pezzettino di goduria. Mezz’ora di lavoro, per un pomeriggio di zucchero e vaniglia. Il profumo che fuoriesce dal forno poi, avverte che i biscotti sono pronti. L’orario è perfetto: metà pomeriggio di una domenica lenta e letargica, uno di quei giorni in cui diventi tutt’uno con il divano e la tuta nuova è il tuo outfit. Gli intrecci spariscono veloci, mentre le briciole si intrufolano tra le pagine di un libro aperto, tra le pieghe del divano. Ne rimangono pochi, abbastanza però per essere inzuppati nel latte al lunedì mattina.

La domenica perfetta. Per ricrearla sono sufficienti pochi ingredienti: un po’ di amore, un divano e i nostri intrecci cacao e vaniglia.




Intrecci cacao e vaniglia
Ingredienti:
150 g di farina
100 g di fecola
150 g di burro a temperatura ambiente
100 g di zucchero
2 tuorli d'uovo
2-3 cucchiai di cacao amaro
semi di mezza stecca di vaniglia


In una ciotola montate a crema il burro a pezzetti con lo zucchero e la vaniglia. Aggiungete i tuorli, uno per volta, mescolando. Unite in seguito la farina e la fecola e impastate velocemente. Dividete l’impasto in due parti uguali e ad una di queste aggiungete il cacao. Lavoratelo in modo da ottenere un impasto omogeneo. Lasciate riposare in frigo per mezz’ora circa. Trascorso questo tempo, su un piano di lavoro, formate delle stringhe con i due impasti. Intrecciate una stringa bianca con una nera, dopodiché tagliatele all’altezza che desiderate. I nostri biscotti erano piuttosto lunghi ma niente vieta di farli più piccoli. Disponete i biscotti così ottenuti su una placca ricoperta di carta forno. Cuocete in forno preriscaldato a 180 °C per 10-15 minuti.   




Se siete curiosi di scoprire le ricette che non approdano su queste pagine, ciò che accade dietro le quinte e molto altro seguiteci qui!

Se non volete perdere gli aggiornamenti del blog iscrivetevi qui

You Might Also Like

7 commenti

  1. Li proverò di giovedì pomeriggio, con l'aiuto di due pargoli influenzati indossando la tuta non così nuova, e vi farò sapere se l'effetto è altrettanto perfetto (ci scommetterei!)
    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me sono perfetti per far divertire i bambini (oltre che buoni)!!!

      Elimina
  2. Sono le domeniche migliori... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono pienamente d'accordo!!Corriamo tutta la settimana, ogni tanto è bello fermarsi e rilassarsi un po'...

      Elimina
  3. Sono davvero bellissimi, quasi ricordo il sapore a vedere i vostri..e mi è venuta voglia di risentirlo, anche:)
    Questa domenica, magari;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!!Ammetto che anch'io sono stata colpita prima dalla loro immagine, poi da quanto erano buoni li abbiamo spazzolati :)))

      Elimina
  4. Appena fatti...ed è già Amore! Sono veramente buonissimi, grazie per la ricetta!!!!

    RispondiElimina

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Il contenuto (immagini e testi) di questo blog NON può essere riprodotto. Eventuali citazioni sono consentite solo dopo aver contattato l'autore, solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

Popular Posts

Lettori fissi

Subscribe