Filetti di salmone con senape e lime

martedì, marzo 08, 2016


Vi ho lasciato la scorsa settimana con un dolce che era un inno alla semplicità, mi ritrovo a scrivere adesso una nuova ricetta sulla stessa linea.
Stavolta si tratta di un secondo piatto di pesce, per la precisione, di filetti di salmone bagnati con il succo di lime e ricoperti da una panatura di senape e pane raffermo. La particolarità di questa ricetta sta nell’accostamento della freschezza del lime, del sapore pungente della senape e quello dolce e aromatico dello zucchero di canna. Se quest’ultimo ingrediente vi sembra fuori luogo, vi state sbagliando, è necessario come tutti gli altri.
Trovo questa ricetta molto indicata per chi si avvicina alla cucina ed inizia a muovere i primi passi con i piatti di pesce, non a caso la ricetta è tratta dal libro “La mia cucina easy” di Lorraine Pascale. Ho acquistato il libro un paio di anni fa, ricordo di aver girovagato in libreria, senza una meta precisa. Davanti alla copertina del libro mi sono ricordata di questa recensione qui e ho deciso di acquistarlo all’istante. Non era la prima volta che mi affidavo ad una recensione del gruppo dello “Starbook”; mi piace il loro approccio che si basa sul testare e mettere in pratica le ricette racchiuse nei libri di cucina. Al termine del test, tirano le somme. Ecco, ogni volta prima di acquistare un libro di ricette, sbircio il loro blog, per vedere se è stato recensito, ed avere un opinione in più.


Salmone con senape e lime

Ingredienti:
400g di salmone
50g di pane (2 fette piccole)
scorza di un lime
succo di mezzo lime
2 cucchiaini di senape di Digione in grani
1 cucchiaino di zucchero di canna chiaro
un bel ciuffo di prezzemolo
sale
olio extravergine d’oliva

Tritate con l’aiuto del mixer il pane con il prezzemolo. Versate il composto così ottenuto in una piccola ciotola. Unite la scorza del lime, la senape e lo zucchero. Mescolate bene. Tagliate il salmone in 3-4 fettine e disponetele in una pirofila ricoperta di carta forno. Bagnate la superficie leggermente con il succo del lime e salate. Distribuite sulla superficie delle fette il composto di pane, pressandolo leggermente. Irrorate il tutto con un filo d’olio. Cuocete in forno preriscaldato a 180 °C per 20 minuti circa, stando attenti che il pane non si colori troppo. Servite tiepido.




Se siete curiosi di scoprire le ricette che non approdano su queste pagine, ciò che accade dietro le quinte e molto altro seguiteci 
QUI!

Se non volete perdere gli aggiornamenti del blog iscrivetevi 
QUI!

You Might Also Like

2 commenti

  1. Questo salmone e' proprio nelle mie corde: mi piacerebbe provarlo data anche la velocita' di esecuzione!

    RispondiElimina
  2. E' l'unico modo in cui riesco a far mangiare il salmone a fagiolino. Evviva Lorraine!

    RispondiElimina

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Il contenuto (immagini e testi) di questo blog NON può essere riprodotto. Eventuali citazioni sono consentite solo dopo aver contattato l'autore, solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

Popular Posts

Lettori fissi

Subscribe