Budini di panettone con sciroppo al vin brulè

mercoledì, dicembre 20, 2017

budino di panettone con sciroppo al vin brulè

Il nostro dolce di Natale: budino di panettone con sciroppo al vin brulè.

Non ho mai capito l’avversione per il candito. Fin da piccola ho sempre mangiato la mia fetta di panettone, guardando curiosa quelli che intorno a me intraprendevano operazioni chirurgiche per eliminarli. C’era chi si accaniva anche contro l’uvetta e che sezionava il panettone per eliminarli entrambi. I canditi abbandonati (soprattutto quelli di mia sorella) finivano poi, con mia somma gioia, tutti nel mio piatto. L’avvento degli impasti non tradizionali ha poi risolto il problema: panettone con l’uvetta, con le gocce di cioccolato, con creme e liquori. Ma niente di tutto questo può riprodurre e sostituire il profumo dei canditi all’arancia che si sprigiona al taglio della prima fetta di panettone.  I canditi, gli eterni esclusi, quest’anno avranno la loro rivincita lo dice anche uno spot della Motta. Noi ad esempio, per il budino di panettone che proponiamo a conclusione del menù pensato per le feste, abbiamo utilizzato un panettone classico con tanto di canditi.

Il budino di panettone è una ricetta del pasticcere Sal de Riso.
Si tratta di una ricetta che permette di presentare il panettone sulla tavola delle feste in una veste diversa, accompagnato da uno sciroppo al vin brulè che sa di Natale, di zucchero e spezie. Anice stellato, cannella, chiodi di garofano e mela rilasciano nello sciroppo tutti i loro profumi che vanno a legarsi con quelli del budino. Un dolce che sa di festa, veloce da preparare il che non guasta a conclusione di un menù fatto di piatti elaborati.
Chiara

Foto con ingredienti del budino di panettone

Budini di panettone con sciroppo al vin brulè


Ingredienti per 4 persone:

250 g latte
150 g panettone
35 g di zucchero
2 uova
1 albume

Per lo sciroppo al vin brulè

200 ml vino rosso
50 g zucchero
1/2 arancia
1/4 di mela
Chiodi di garofano
Anice stellato
1 stecca di cannella
un quarto di mela


In un pentolino portate ad ebollizione il latte. In una ciotola sbattete con una frusta le uova con lo zucchero, in seguito unite a filo il latte bollente.
Spezzettate in pezzi abbastanza piccoli il panettone e disponeteli sul fondo degli stampi per muffin. Lentamente versate sopra il panettone la miscela di latte uova e zucchero. Ponete gli stampini in un bagnomaria d'acqua fredda e infornate per 45 minuti a 160 gradi.
Una volta cotto, togliete il budino dal forno e fatelo raffreddare a temperatura ambiente. In seguito mettete gli stampini in frigo.

Per lo sciroppo al vin brulè

Mentre i budini sono in forno preparate lo sciroppo al vin brulè che li accompagnerà.
Lavate e asciugate i limoni e le arance. Prelevate la scorza, facendo attenzione a non prendere anche la parte bianca. Lavate la mela e fatela a fettine sottili (si può mantenere anche la buccia). In una pentola mettete il vino, lo zucchero, la stecca di cannella, le scorze degli agrumi, i chiodi di garofano e la noce moscata. Fate cuocere a fuoco basso fino a che il liquido non si sarà ritirato e ridotto in sciroppo. Eliminate la stecca di cannella, le scorze di arancia e le fettine di mela (volendo queste possono anche essere mantenute). 


Una volta pronto lo sciroppo, sformate i budini e serviteli accompagnati da questa salsa.

You Might Also Like

0 commenti

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Il contenuto (immagini e testi) di questo blog NON può essere riprodotto. Eventuali citazioni sono consentite solo dopo aver contattato l'autore, solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

Popular Posts

Lettori fissi

Subscribe