Il nostro 2017

venerdì, dicembre 29, 2017

Lo scorso anno vi lasciavamo un elenco dove avevamo raccolto le ricette più significative di quei dodici mesi del 2016. Quest’anno abbiamo deciso di presentavi la stessa raccolta aggiornata al 2017. La fine dell’anno è pur sempre tempo di bilanci, di eventi cerchiati sul calendario da riguardare a ritroso. Ci piace farlo anche per il blog, per avere una panoramica di questi ultimi dodici mesi nella cucina de la cucina spontanea. Se a livello personale è stato un anno pieno, dove i momenti belli sono stati per numero ed importanza più di quelli meno belli, sul fronte blog volevamo scoprire come è andata insieme a voi.


Sulla base di ciò che avevamo scritto lo scorso anno, ecco il 2017 de “La cucina spontanea”:

1. La più letta: “Gnocchi ripieni", li abbiamo bramati durante la sfida dell’Mtc, preparati durante lo workshop sugli gnocchi in Garfagnana, ma solo tempo dopo abbiamo preso il coraggio per farli. E voi, li avete mai fatti?
2. La ricetta sottovalutata: “Muffin alle nocciole con caramello salato”. Sia chiaro qui si va molto a braccio, cuciniamo ciò che ci piace mangiare, siamo le nostre prime critiche e badiamo il giusto alle visualizzazione, ma che un dolce potesse essere il meno letto non ce lo saremmo mai aspettate. Dolce peraltro che ha superato il severo giudizio di nostra mamma.
3. Il momento bello: “la nostra Garfagnana”, tra le cose belle di questo 2017 dobbiamo ricordare quei due giorni in una terra che ogni volta ci accoglie con un grande abbraccio, persone sincere e cibo buono. Condividere questa esperienza con chi ha in comune con te le stesse passioni è un piacere ed un arricchimento personale.  
4. La ricetta condivisa con più persone: “Hummus di barbabietola”, servito in due occasioni importanti di questo anno appena trascorso, piace sia per il sapore che per il colore vivace e brillante che cattura subito lo sguardo. In fondo si sa anche l’occhio vuole la sua parte.
5. Il dolce più rifatto: “Torta da colazione senza lievito”, da noi più che da voi. I feedback delle vostre ricette che ci sono arrivati raccontano di ricette salate più che di quelle dolci. Questo plumcake però è stato molto utile quest’anno ed è stato rifatto svariate volte.
6. I posti nuovi: Food experience in London” non è stata tanto la città, che nuova non era per nessuna delle due, ma l’esperienza del cibo sì. Se Ottolenghi è stata una scoperta solo per me, Paul A Young e le scotch eggs sono stati esperienze e posti nuovi scoperti.
7. Il lievitato sicuro: Panbrioche allo yogurt” ci stiamo piano piano evolvendo, tra poco dovremmo restituire il tesserino di killer di lievitati, però ancora abbiamo quel rapporto di odio-amore. Ci capita di guardare impasti non raddoppiati con lo sguardo deluso di chi chiede “Perché non cresci?”. Questo pan brioche riesce, fidatevi.
8. Le ricette a tema: “Il menù di Natale”, per la prima volta quest’anno abbiamo preparato quattro ricette per il Natale, legate tra loro. Un antipasto, un primoun secondo ed un dolce.

Ci sentiamo il prossimo anno, gli auguri sono quelli dello scorso anno: “Vi auguriamo di trascorrere questi ultimi giorni di festa con le persone che vi fanno bene al cuore e all’anima”. Che sia un anno luminoso.

You Might Also Like

0 commenti

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Il contenuto (immagini e testi) di questo blog NON può essere riprodotto. Eventuali citazioni sono consentite solo dopo aver contattato l'autore, solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

Popular Posts

Lettori fissi

Subscribe