Il dolce della discordia

giovedì, novembre 08, 2012



Quando sono tornata a casa a fine settembre da Londra per il fine settimana, avevo voglia di accendere il forno, pesare ingredienti, mescolarli insieme e aspettare che in cucina si sprigionasse un profumo zuccherino. Mi sono lasciata tentare dal ricordo di una colazione con una fetta di banana bread calda e ho pensato di arricchire una semplice torta allo yogurt con banana e cioccolato. Il risultato ha riportato pareri contrastanti, tanto da far vacillare la mia intenzione di postare la ricetta. I miei familiari non hanno apprezzato molto, troppo dolce, troppo pesante, troppo unta (?!). Il mio ego stava piano piano sprofondando sottoterra e già mi stavo chiedendo se avevo acquisito un senso del gusto anglosassone, perché io in realtà ero abbastanza soddisfatta del risultato. Ero sicura però che a qualcuno sarebbe piaciuta, così ne ho incartate una belle fette e l’ho portate al mio assaggiatore di fiducia. Il verdetto è stato lapidario: “a casa tua non se ne intendono, la prossima volta a me la torta intera e a loro solo una fetta!”. Il mio ego si è prontamente rialzato quando poi ho saputo che l’ultima fetta rimasta, se la sono contesa, beh mi sono convinta che la ricetta andava postata!Con un po’ di ritardo ecco la mia torta banana e cioccolato. 


Torta allo yogurt banana e cioccolato

1 vasetto di yogurt intero
3 vasetti di farina
2 vasetti di zucchero
1 vasetto di burro fuso
2 uova
1 tuorlo
100g di cioccolato fondente
1 banana
1 bustina di lievito

Sbattete le uova intere insieme al tuorlo, dopodiché aggiungete lo zucchero. Quando il composto sarà diventato spumoso aggiungete il burro, lo yogurt, poi la banana che avrete precedentemente schiacciato con una forchetta e il cioccolato tritato.
Aggiungete infine il lievito e la farina.
Mescolate accuratamente fino ad ottenere una impasto liscio e morbido.
Versate il composto in uno stampo da plum cake ed infornate in un forno preriscaldato a 180° per 40 minuti.

You Might Also Like

7 commenti

  1. La torta alla banana mi piace molto se poi ci aggiungi il cioccolato, beh come può non poiacere? Ma il cioccolato è fondente o al latte?

    Ciao a presto. Bacio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il cioccolato è fondente, noi usiamo solo quello. Grazie per avermi fatto notare la dimenticanza che se la capa londinese se ne fosse accorta prima di te mi avrebbe sgridata!! A preso, un bacio

      Elimina
  2. Eheheheeheh beh, per esperienza posso dire che non si può mettere d'accordo tutti... e pazienza ;) Credo che questa torta sia semplicemente deliziosa, umida e morbida come piace a me, bravissima! Hai fatto benissimo a postarla! Segno subito la ricetta :) Un bacione e buona giornata! :)

    RispondiElimina
  3. certe volte anche a me viene un nervoso...
    sai che ti dico cara mia ducie zuccherata? 'U Signuruzzu, dona il pane a chi non ha i denti!
    ecco l'ho detto
    ghghghghgh
    ora mi tocca rifare 'sta toTTa :***
    love
    Cla

    RispondiElimina
  4. Torta effettuata! E se c'è da fare uno studio scientifico va fatto per bene. Quindi l'ho proposta, non alla famiglia, non a qualche amico, ma a un gruppo di 30 ragazzini e loro relative educatrici: spolverata in pochi minuti! Le mie amiche educatrici( che forse sono più attendibili..) l'hanno trovata tutte buonissima! A casa erano rimasti dei pezzettini che mi si erano rotti facendo le fette...il mio coinquilino li ha fatti fuori tutti, e vi voglio dire anche questa: quando è tornato in piena notte, ha rovistato in cucina per un po' e alla fine si è organizzato un panino con cioccolata e pezzi di banana! Per quanto mi riguarda, oggi lo rifaccio! Mi sembra che il verdetto sia indiscutibile... :-)

    RispondiElimina
  5. io direi che è a dir poco libidinoso, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Il contenuto (immagini e testi) di questo blog NON può essere riprodotto. Eventuali citazioni sono consentite solo dopo aver contattato l'autore, solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

Popular Posts

Lettori fissi

Subscribe