Tartufi #2

martedì, novembre 13, 2012


Con la “capa” a Londra e i miei impegni universitari non sempre riesco ad occuparmi di tutto come vorrei. In queste ultime due settimane, mi sono resa conto di quanto sia impegnativo tenere questo piccolissimo spazio, ed ho provato una grande ammirazione e un pizzico di invidia per tutti quelle\i che riesco a conciliare tutto in modo fantastico. Dividere i compiti in due è più facile lo ammetto.
In questi giorni sto impazzendo dietro lo studio, sono di fronte ad un esame che sembra non finire mai, quando credo di aver studiato tutti i libri e tutti gli appunti vari della prof (rintracciati a destra e a sinistra) ecco spuntare tizio che ha altre slides “sono solo poche pagine” dice “una decina non di più” su cose che io non ho MAI visto. Il panico puro.
In questo caos bevo caffè, per “tranquillizzarmi”.
Davanti l’ennesima tazzina di quel liquido scuro ho pensato al blog (è la scusa che mi sono raccontata dopo aver mangiato uno dopo l’altro questi tartufi: “è per il blog”).
Dopo quelli alla lavanda, ho provato questi caffè e cioccolato. Semplici ancora più classici ma esattamente la coccola di cui avevo bisogno.


Tartufi al caffè

300g di cioccolato fondente
150g di panna
2 tazzine di caffè
cacao in polvere (amaro)

Scaldate la panna in un pentolino, aggiungete le tazzine di caffè e spegnete il fornello.
Sminuzzare il cioccolato in un pentolino e versarci sopra la panna.
Mescolate fino a quando il cioccolato non sarà completamente sciolto. Se necessario mettete il pentolino sul fuoco.
Quando è completamente sciolto, versate il composto negli stampini di silicone e lasciate riposare in frigorifero fino a che non si saranno solidificati. Una volta solidificati sformateli e passateli nel cacao in polvere. 

You Might Also Like

18 commenti

  1. Vabbè... ma sono una goduriaaa :D Salvo subito tutto, devo farli! Bellissime anche le foto, complimenti :) Una super coccola :D Dai, sono sicura che l'esame andrà bene, in bocca al lupo! :) Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Vale, sono contenta che ti siano piaciuti i tartufi e le foto :D! Per il resto speriamo bene e CREPI il lupo!
      P.s male che vada avrò la "scusa" per preparare una bella torta di consolazione!!
      Marta

      Elimina
  2. ma sono meravigliosi...volevo invitarti al mio contest, spero che parteciperai:
    http://www.dolcementeinventando.com/2012/11/la-mia-ricetta-gioiello-il-mio-primo.html
    ciao e complimenti ancora!

    RispondiElimina
  3. Stupendi! Segnoooo! :D
    In bocca al lupo per l'esame! :*

    RispondiElimina
  4. Carinissimi e super golosi, ma anche senza zucchero! Ti rubo l'idea :) In bocca al lupo per l'esame, SKV

    RispondiElimina
  5. Queste foto sono bellissimissime! E i cioccolatini indubbiamente buoni! Brava, come sempre!

    RispondiElimina
  6. assolutamente irresistibili, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  7. bellissimi... ma con due tazzine di caffè oltre alla panna si rassodano? grazie per la risp.

    RispondiElimina
  8. bellissimi... ma con due tazzine di caffè oltre alla panna si rassodano? grazie per la risp.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti assicuro che si solidificano, c'è da aspettare un po' e non possono essere divorati subito..un consiglio conviene metterli negli stampi e non aspettare che si solidifichi per poi fare le palline!!
      Una cosa importante: per tazzina di caffè non intendevo una tazzina piena, ho fatto il caffè con la macchina per il caffè non con la moka e ne ho fatte 2 tazzine, comunque ho controllato sono 50 ml di caffè!!

      Elimina
  9. Magnifico!!! La ringrazio molto!

    RispondiElimina
  10. ma quale tipo di panna posso usare? quella fresca o anche quella uth?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per questa ricetta serve la panna fresca!!

      Elimina

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Il contenuto (immagini e testi) di questo blog NON può essere riprodotto. Eventuali citazioni sono consentite solo dopo aver contattato l'autore, solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

Popular Posts

Lettori fissi

Subscribe