Involtini di pollo con spinaci e scorzette di limone candite

giovedì, gennaio 17, 2013


Un tempo c’era la mensa adesso non c’è più. A mezzogiorno e mezzo scattava l’ora X: tutti pronti a prendere un pulmino che ci avrebbe portato  alla mensa, un po’ come una scolaresca (un po’ attempata) in gita scolastica. Poi la mensa è stata abbandonata e il pulmino ci ha lasciato definitivamente a piedi ma in compenso il mio portafoglio e il mio fegato hanno tirato un sospiro di sollievo. Ed è così che ho abbracciato la filosofia dei “ciotoli”: mi sono comprata dei tupperware per il pranzo a lavoro, dopo appena due settimane li ho dimenticati in treno, ho ricomprato i tupperware (vediamo se questa volta dureranno un po’ di più). Inizialmente ho provato la tecnica dell’avanzo della cena del giorno prima, ma la noia ha preso facilmente il sopravvento. Ho deciso così di sfruttare la situazione per sperimentare dei piatti veloci, che non necessitino grandi preparazioni e che possano essere preparati in anticipo e riscaldati al momento senza perderci in fatto di gusto. Questi involtini sono stati preparati proprio per soddisfare tutte queste mia necessità e devo dire che sono riusciti a superare la prova. Ad un ripieno classico come il prosciutto cotto e gli spinaci ho abbinato un trito di aromi arricchito dalla presenza delle scorzette di limone candite, grazie alle quali tutto il piatto acquista una nota agrumata.



Involtini di pollo e spinaci
Ingredienti
400g di petto di pollo (6 fettine)
200g di spinaci
1 carota
 un gambo di sedano
2 spicchi d’aglio
Scorza di un limone piccolo
3 fette di prosciutto cotto
1 cucchiaino di zucchero
10g di burro
Ingredienti:

Pulite e tagliati gli spinaci. Metteteli in una casseruola con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio e cuoceteli a fuoco medio. Aggiustate di sale.
Nel frattempo prelevate la scorsa di un limone fatelo a striscioline. Mettetelo in un pentolino con un bicchiere d’acqua fredda, quando raggiungerà il bollore scolate il limone. Ripetete questo procedimento per altre due volte.
Dopodiché mettete le scorzette in una padella con il burro fuso e lo zucchero, quando il limone sarà caramellato aggiungete un cucchiaio di aceto balsamico e toglietele dal fuoco.
Una volta cotti gli spinaci strizzateli e iniziate a comporre gli involtini.
Battete le fettine di carne in modo che siano molto fini e salatele quello che sarà l’interno dell’involino. Coprite la fetta di pollo con il prosciutto cotto e poi con gli spinaci, avvolgeteli su se stessi e chiudeteli agli estremi con dello spago o degli stecchini.
Tritate il sedano e la carota e fateli soffriggere in un padella, aggiungete le scorsette di limone caramellate e gli involtini. Rosolate gli involtini, salateli e aggiungete un po’ di origano secco
Sfumate con mezzo bicchiere di vino rosso.
Verso fine cottura sfumate con il restante aceto balsamico.

Chicken rolls


400g of chicken breast (6 slices)
200g of spinach
1 carrot
1 stalk of celery
2 cloves of garlic
rinds of one little lemon
3 slices of ham
1 tea spoon of sugar
½ glass of red wine
4 tablespoon of balsamic vinegar
10g of butter
Oil and salt

Wash the spinach and cut them roughly. Place the spinach in a large pan and cook them over medium heat with two tablespoon of oil and a clove of garlic. Salt the spinach. Once cooked, remove the remaining water.
Meanwhile, place the finely sliced lemon rind in a saucepan with cold water and boil over low heat. Then, drain the lemon rind and repeat the same for other two times. Combine the lemon rind with the melted butter and the sugar in a small saucepan over low heat. Stir until the sugar has dissolved and bring to the boil, let it simmer untill thickened and at last add a tablespoon of balsamic vinegar.
Place the slices of chicken breast on a work surface, pound with a meat mallet until very thin and season each slice lightly with salt. Place half slice of ham and the spinach in the middle of the slices. Carefully roll up each piece of meat and use kitchen twine or toothpicks to secure the rolls. Chop finely the carrot and the celery and add them into a saucepan where a few tablespoons of oil and a clove of garlic have been already added. Sauté for a few minutes until it softens then stir in the lemon rind and the meat rolls. Season with oregano and salt and deglaze with red wine and with the remaining balsamic vinegar. Continue to cook the meat over medium heat. 



You Might Also Like

18 commenti

  1. La carne di pollo piace anche a me e questi involtini sono davvero gustosi. Mi intrigano assai le scorzette candite di limone ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono state una scoperta anche per noi, ci stanno veramente bene e rendono gli involtini un pò particolari!

      Elimina
  2. Questa la rubo subito perchè gli involtini sono un piatto abbastanza comune a casa mia ma finisco per fare sempre i soliti. Quelle scozette candite mi hanno conquistata. Brava/e, un bacio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche noi facciamo sempre più o meno i soliti mentre questi sono stati una vera rivelazione. Inoltre è un modo gustoso di cucinare la carne di pollo che, per i miei gusti non è molto saporita!Fammi sapere se li fai!!
      un bacio

      Elimina
  3. Ma che buoni! Io non ci penserei mai di farmi gli involtini da mangiare in università :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Li puoi tranquillamente preparare la sera prima e poi mangiare a pranzo il giorno seguente. Io a lavoro ho il microonde quindi li posso anche scaldare un pò, ma penso siano buoni anche non scaldati. Preferisco portarmi piatti di questo tipo, al posto della pasta che poi quando vai a mangiarla è sempre un pò scotta..

      Elimina
  4. mangio molto spesso pollo e questa è davvero un'ottima variante, mi ispirano tanto le scorzette candite di limone! :) Complimenti, proverò! ;) Baci e buona giornata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh allora facci sapere poi come ti sono sembrati!
      Buona giornata anche a te!

      Elimina
  5. Oddio troppo buono!!!
    Senti ma la caramellizzazione delle scorze secondo te si puo' evitare? Vorrei abbassare le calorie... Tipo: mescolare la scorza grattugiata agli spinaci?

    bacio!!

    Ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si la puoi aggiungere negli spinaci, oppure (e forse in questo modo si avvicina di più all'effetto che abbiamo ottenuto noi) la metti insieme al battuto. Fammi sapere come viene!Un bacione grande

      Elimina
  6. Complimenti per questi involtini davvero invitanti, ma soprattutto per l'impegno nel prepararti il pranzo da portare via! io ci ho provato molte volte, ma non ho mai avuto la costanza di continuare....

    RispondiElimina
  7. Sembrano buonissimi!!!E difficilissimi...ma magari da qui a che ricominciano i corsi faccio qualche prova, e poi sarò pronta per preparae il mio pranzo take away!

    RispondiElimina
  8. assolutamente appetitosi, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  9. Complimenti ed ancora complimenti sia per questa deliziosa ricetta che per il vostro bellissimo blog.
    Vi seguirò molto volentieri.
    Se vi va passate da me, dolcissimamenthe.blogspot.it
    Un abbraccio...
    A presto....

    RispondiElimina
  10. Golosissimi questi involtini!!! ;)

    RispondiElimina
  11. Io invece non ce la faccio a cucinare qualcos'altro.. e così, nel CIOTOLO (lo chiamo così anche io!!) faccio il bis della cena.
    Ma questi involtini potrebbero andare bene anche per una cena, no?!?
    ;-)

    RispondiElimina

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Il contenuto (immagini e testi) di questo blog NON può essere riprodotto. Eventuali citazioni sono consentite solo dopo aver contattato l'autore, solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

Popular Posts

Lettori fissi

Subscribe