Aprite il freezer: granita lamponi e basilico

giovedì, luglio 25, 2013


In cucina si va avanti un po’ per fisse, è inutile negarlo. C’è stato il periodo della cottura in forno, durante il quale qualsiasi tipo di frutta o verdura veniva disposto su di una teglia e fatto lentamente appassire. Dai pomodori alle fragole. Poi è arrivata l’estate, il caldo ci ha fatto spengere il forno (con qualche eccezione!) ed è arrivato il momento degli abbinamenti e di uno in particolare: lamponi e basilico. Trovato per caso in un libro di ricette, da qualche tempo a questa parte tento di infilarlo ovunque, nei dolci come nelle insalate. Ogni tanto sbaglio le proporzioni, troppo di uno o troppo poco di un altro, con il risultato che i due sapori non si combinano e i miei commensali osservano dubbiosi quei pezzettini verdi che appaiono qua e là nella loro fetta di torta. Gli insuccessi però vengono presto dimenticati se si presenta alle “cavie” dolcini riparatori. Come questa granita preparata per Cosebelle Mag. Granita Lamponi e basilico, ovviamente. 

Granita lamponi e basilico





You Might Also Like

5 commenti

  1. Ciao Chiara e Marta,
    mi ispira parecchio questa insolita combinazione, oltre che i colori insieme sono assolutamente freschi ed estivi.
    La voglio assolutamente provare, vi dirò...
    Baci,
    Cri

    RispondiElimina
  2. Mi rassicuri. Non vado solo io avanti a fisse in cucina.
    Prendo un po' della granita per rinfrescarmi le idee su cosa preparare questo fine settimana.

    RispondiElimina
  3. siiiiiiiiiiiii, vado subito a raccogliere i lamponi dalla mia pianta...un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  4. Grazie per la visita!
    Questa ricetta mi ispira tantissimo,poi con questo caldo!

    Ciao!
    Letizia

    RispondiElimina
  5. la fissa per il basilico nei dolci l'ho avuta l'anno scorso, trovo si sposi benissimo con la frutta e, di conseguenza, non posso non amare questa granita! A presto

    RispondiElimina

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Il contenuto (immagini e testi) di questo blog NON può essere riprodotto. Eventuali citazioni sono consentite solo dopo aver contattato l'autore, solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

Popular Posts

Lettori fissi

Subscribe