Reginette con burro, acciughe, mozzarella e limone

martedì, luglio 23, 2013


Questa ricetta la bramo dallo scorso ottobre, da quando Chiara si è fatta comprare il libro di Sigrid da mia mamma, perché lei viveva ancora a Londra. Voleva trovarlo a casa al suo rientro.
Io l’ho sfogliato prima della legittima proprietaria, sbavando sulle fotografie e immaginando i sapori leggendo le ricette. Su questo primo piatto mi sono soffermata più volte, profumava di semplicità, ma lo trovavo troppo estivo, poco adatto alla stagione in corso e così ho mentalmente posto su quella pagina un post-it immaginario: “da fare in estate”.
Adesso che in estate ci siamo, non potevo trovare scuse per rimandare ulteriormente questa ricetta. Ieri sera mi sono trovata a cena da sola con mio fratello, ed ho pensato di sfruttare l’assenza dei genitori per provare un piatto che sicuramente non avrebbe conquistato mio padre, anzi.
Mio fratello dal canto suo mangia tutto senza troppe storie, inoltre ho pensato che se proprio non gli fosse piaciuto, in frigo avrebbe trovato pomodori dell’orto dei nonni e affettati. Insomma, in ogni caso saremo stati salvi.

Fortunatamente gli affettati non sono serviti, questa pasta profumata ha riempito i piatti e poi lo stomaco, lasciandoci decisamente soddisfatti.



Reginette con burro, acciughe mozzarella e limone

Ingredienti per due persone:
2 noci di burro
4 acciughe sott’olio
1 limone non trattato
140 gr di reginette
60 gr di mozzarella di bufala
2 bocconcini di bufala
Sale e pepe
              
In una padella scaldare a fuoco basso il burro e le acciughe, fin quando non si disfano e unite la scorsa del limone grattugiato. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata e versatela nella padella con il burro e le acciughe.
Aggiungete 1 cucchiaio di succo di limone, il pepe, e lasciate insaporire. Fuori dal fuoco distribuire pezzettini di mozzarella strappati a mano. Servire con decorando con un bocconcino di bufala a testa.

Nota: nella versione di Sigrid vengono usati gli scialatielli di cui io ero sprovvista, e un cucchiaino di colatura di alici da aggiungere una volta unito il succo di limone.

You Might Also Like

15 commenti

  1. Davvero gustosa, veloce e semplice!

    RispondiElimina
  2. bufala limone e acciughe per me sono un must, non conoscevo la ricetta di Sigrid, ma ne ho fatta una molto simile: sapori indovinatissimi :)
    le reginette ci stanno d'incanto, la prossima volta le uso anche io!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Inizialmente avevo pensato di utilizzare delle linguine, poi però avevo queste reginette che aspettavano da troppo tempo in dispensa. Io la prossima volta utilizzerò le linguine!

      Elimina
  3. Brava Marta!
    Mi fan venire l'acquolina anche a stomaco pieno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche la sorella, quando ha visto le foto mi ha detto la stessa cosa!Poi ha aggiunto un sottile invito a riprepararle esclusivamente per lei :)

      Elimina
  4. Hanno un aspetto decisamente goloso,e mi sembrano anche piuttosto semplici da farsi...Vanno subito nella mia to do list!
    Ciaooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si edith sono super semplici!Le ho preparate al volo, con il fratello super-affamato alle calcagna..

      Elimina
  5. Questa pasta è terribilmente invitante proprio perché semplice, e dato che siamo in estate non devo aspettare un anno per provarla! :) Un bacione, Fede

    RispondiElimina
    Risposte
    1. D'estate, diciamoci la verità, la voglia di star davanti ai fornelli certe volte è pari a zero...con questa pasta si risolve il problema: è veloce e buona.
      un bacione anche a te Fede!

      Elimina
  6. gustose e invitanti le tue reginette, ed è anche un formato di pasta che adoro, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  7. Molto buone, ottima idea per il pranzo di questi giorni. Grazie per la ricetta.

    Ti seguo su bloglovin


    www.pastaenonsolo.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Giovanna!Io le rifarò sicuramente, ho già un paio di persone che me le hanno richieste :))

      Elimina
  8. Anche io le richiedo!!!! Il profumo esce dallo schermo del Pc.. e brava la mia casalinga disperata!

    RispondiElimina

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Il contenuto (immagini e testi) di questo blog NON può essere riprodotto. Eventuali citazioni sono consentite solo dopo aver contattato l'autore, solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

Popular Posts

Lettori fissi

Subscribe