Frullato in verde

mercoledì, luglio 10, 2013


La nuova cucina è stata inaugurata. Il frigo è stato riempito, i nuovi acquisti  sono stati riposti in bella vista e i regali ricevuti in previsione del trasloco, hanno trovato una collocazione. Ho comprato dei nuovi barattoli per le spezie e tante altre cosette più o meno utili. Ad una settimana dal trasloco, con i vestiti ancora nelle valigie e mille altre cose da fare/comprare, l'altra metà della cucina spontanea si è presentata puntuale davanti alla mia porta. Non mi sono certo fatta trovare impreparata e la colazione di benvenuto era già pronta ad attenderla. Mancava solo un succo fresco per accompagnarla e quando ho visto che la socia aveva portato il frullatore (si, in quanto ad elettrodomestici sono ancora poco fornita) ho trasformato l’idea del succo in un frullato. Un frullato di un bel colore vivace e dal sapore fresco e pungente. La mattinata è trascorsa veloce: abbiamo cucinato per cosebelle, studiato la nuova cucina e la sua luce. Tra chiacchiere, scatti e ricette siamo arrivate all’ora di pranzo con una gran fame e con diverse ricette da assaggiare. Quando se n’è andata in tutta fretta per tornare a studiare, la cucina era un macello, la mia voglia di pulire pari a zero, ma ero contenta lo stesso. E’ bello sentire la propria casa piena di risate, di chiacchiere, di vita.




Frullato verde

50gr di spinaci
2 pesche noci
zenzero grattugiato
200 ml di acqua
3 cucchiai di miele

Lavate le pesche, tagliatele a spicchi e mettetele nel bicchiere del frullatore. Fate lo stesso con gli spinaci. Aggiungete lo zenzero grattugiato e il miele. Frullate. Aggiungete l’acqua e continuate a frullare. Versate nei bicchieri e servite fresco.



You Might Also Like

12 commenti

  1. In bocca al lupo per la nuova 'vita'!
    Bella la postazione davanti alla finestra!
    un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gaia!Eh si c'è chi orgoglioso afferma che questa casa è tutta un set ;)
      un bacio

      Elimina
  2. Mi sono persa un pò di post...ultimamente non riesco a star dietro neanche al mio....e tante belle novità. Le mie bimbe preferite diventano grandi... bella la luce e bella questa nuova avventura. Un grosso in bocca al lupo e per le ricette non mi preoccupo riuscirete a fare miracoli anche con pochi elettrodomestici. Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Annarita lo so che sei super impegnata!Ci sarebbe piaciuto anche partecipare al contest SiensandStars ma siamo in una fase di riorganizzazione!un bacione grande

      Elimina
  3. Uuh congratulazioni! anch'io avrei riempito sicuramente prima la cucina che gli armadi! :D il frullato con gli spinaci è da un po' che m'attira, lo provo presto!
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sai quanta roba avevo comprato in previsione di...:))
      Sarò malata?!
      Anch'io era da tempo che lo vedevo, qua e là, riproponendomi di provarlo al più presto!

      Elimina
  4. Mi sembra una bellissima idea quella del frullato e da quel poco che intravedo la nuova cucina è stupenda!
    Complimenti!
    Cri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!!Ancora non è del tutto finita, mancano ancora dei pensili, ma è già diventata la mia parte preferita della casa!

      Elimina
  5. mi incuriosisce questo frullato!
    ciao

    elisa

    RispondiElimina
  6. Il sapore dev'essere decisamente particolare...da provare!!!!! Complimenti...

    Volevo invitarti, se ti fa piacere, a partecipare al mio nuovo contest che ha come tema le insalate estive aventi come protagonista i legumi o i cereali o i semi oleosi:
    http://kucinadikiara.blogspot.it/2013/06/il-nuovo-contest-cereali-in-insalata_5.html

    Grazie mille e buona giornata,
    Chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dei complimenti Kiara!
      Vengo subito a dare un'occhiata da te!

      Elimina

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Il contenuto (immagini e testi) di questo blog NON può essere riprodotto. Eventuali citazioni sono consentite solo dopo aver contattato l'autore, solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

Popular Posts

Lettori fissi

Subscribe