Hummus di carote

venerdì, ottobre 18, 2013


Il bel colore arancione attira subito l’attenzione dei commensali. Affondano il cucchiaino nella crema e la spalmano sul pane abbrustolito. Buona, commentano tra loro. La curiosità comincia a farsi strada e così vengo sommersa da mille domande. Nel frattempo, cucchiaio dopo cucchiaio, la mitica salsetta va scomparendo fino a che non resta solamente un contenitore vuoto e tante domande da soddisfare. Sarà stato il cumino, saranno state le carote fatte appassire in forno, la cremosità data dai ceci o l’insieme di tutte queste cose, fatto sta che questa salsa arancione ha riscosso un notevole successo. In molti mi hanno chiesto la ricetta e io con un po’ di ritardo li accontento. La prima volta che ho preparato questo humus di carote, le temperature erano ancora un po’ proibitive per prendere in considerazione l’idea di accendere il forno, così ho aspettato un po’ prima di rifarlo di nuovo e di parlarvi della ricetta. Ricetta di una facilità imbarazzante, di quelle che si rivelano utili in qualsiasi occasione, da consumare come stuzzichino in attesa della cena vera e propria oppure durante un apericena affiancata da tante altre salsine di vario tipo. Le carote sono prima arrostite in forno e poi frullate con gli altri ingredienti classici con cui viene preparato normalmente l’hummus.  




Hummus di carote
200g di carote
100g di ceci precotti
2 cucchiaini di semi di sesamo
2 cucchiai di succo di limone
mezzo aglio
mezzo cucchiaio di semi di cumino
1 cucchiaino di paprika dolce
una punta di peperoncino in polvere
2 cucchiai di olio
sale

Preriscaldate il forno a 180 °C.
Lavate le carote e tagliatele in quarti per lungo. Disponetele in una pirofila o su una placca rivestita di carta forno. Conditele con l’olio, il sale, i semi di cumino e l’aglio tagliato a pezzetti. Cuocete le carote in forno per mezz’ora circa, girandole di tanto in tanto. Una volta cotte, toglietele dal forno e lasciatele intepidire. Nel frattempo riscaldate i ceci in acqua leggermente salata. Scolateli e disponeteli nel bicchiere del frullatore insieme ai semi di sesamo, al succo di limone e all’olio. Frullate e aggiungete le carote. Continuate a frullare, aggiungendo anche le spezie. Aggiustate di sale se necessario. 


   

You Might Also Like

15 commenti

  1. si questa è di quelle ricette da segnarsi erifare al più presto. semplice, buona, colorata e profumata. BUon wend.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon fine settimana anche a te Annarita!Un bacione grande

      Elimina
  2. Ma quanto mi piace! Ottimo aperitivo ma anche merendina sfiziosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco non ci avevo proprio pensato alla merenda!!Perché spalmata come salsa in un bel panino vegetariano?!La devo rifare al più presto.Un bacio

      Elimina
  3. Immagino quanto fosse buona, mi piace molto l'hummus classico di ceci e l'aggiunta delle carote e il cumino, che insieme si sposano alla perfezione,...è geniale!
    Da fare assolutamente.
    Cri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io vado pazza per l'hummus e ogni tanto cerco di rivisitarlo in qualche modo!!

      Elimina
  4. Fanatica dell'hummus, in tutti i modi! Qui, i colori sono davvero splendidi *.*
    un bacione, buon we!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si i colori incantano e attirano subito l'attenzione!!I miei commensali sono rimasti subito incuriositi da questa salsetta!

      Elimina
  5. QUeste son le cose che piacciono a me! e 'idea di aggiungere le carote rende intrigante non solo il spaore ma anche l'aspetto!

    RispondiElimina
  6. una di quelle cose che in autunno ti farbbe cantare: sembra zucca ma non è.....
    :9 scommetto però che è almeno altrettanto buona!
    mi piace l' idea dei ceci e delle carote insieme, con la paprika ed il sesamo! e mi diverte ancora di più immaginare i commensali che fanno mille supposizioni sulla strana crema arancione.. eheh..
    bacio!

    RispondiElimina
  7. Ci credo io che ha avuto un gran successo! E' molto invitante e anche il colore è molto bello.

    Fabio

    RispondiElimina
  8. Adoro l'hummus e questa versione "potenziata" di vitamine mi attira proprio. Segnata!

    RispondiElimina
  9. Risposte
    1. Esatto. In questa prima versione pubblicata non l'avevamo messa. La ricetta è stata poi rifatta più volte apportando varie modifiche tra cui anche l'aggiunta della tahina (completamente ad occhio) che inutile dire ci sta e anzi la rende ancora più buona!

      Elimina

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Il contenuto (immagini e testi) di questo blog NON può essere riprodotto. Eventuali citazioni sono consentite solo dopo aver contattato l'autore, solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

Popular Posts

Lettori fissi

Subscribe