Plumcake con latticello

giovedì, ottobre 31, 2013


Invettiva contro l'uvetta: sì, l'uvetta, quella che ogni volta si deposita sul fondo del tuo dolce. Vince anche contro i trucchetti della nonna, al taglio della prima fetta lei è lì concentrata negli ultimi centimetri cubici disponibili.

Ti infarino con cura, ti aggiungo alla fine, ma niente da fare sempre da quelle parti te ne vai a finire. Ogni tanto ti sostituisco con il cioccolato per farti un dispetto.
Se non lo aveste ancora capito, tutto questo preambolo serve per chiedervi di svelarmi i vostri segreti e farmi riappacificare con l'uvetta che tanto mi piace.
Proprio l'uvetta si trova all'interno di questo dolce (anzi sul fondo del dolce), che guarda caso, prevede l'utilizzo del latticello
La ricetta originale è di hummingbird bakery, ma dopo le varie prove fatte sono arrivata ad ottenere una mia personale versione nella quale ho drasticamente diminuito la quantità di zucchero. La mia preparazione prevede l'utilizzo di 180g di zucchero, ma ho fatto un prova anche con 150g (e sappiate che possono andar bene ugualmente) soprattutto se arricchite il dolce con uvetta o cioccolato. Altra nota infatti riguarda le aggiunte testate.  Sia la "dispettosa" uvetta che le gocce di cioccolato sono state utilizzate in due diverse occasioni, ma non credo che le prove finiranno qui, frutta secca e cranberries disidratati sono già nella mia lista.

Dolce da colazione
200g di farina 00
120g di burro
180g di zucchero
3 uova
120ml di latticello
7g di lievito per dolci
una manciata di uvetta

In una ciotola montate il burro con lo zucchero con l'aiuto delle fruste elettriche. Dopodiché aggiungete le uova una alla volta, ogni volta incorporando bene il precedente prima di aggiungere l'uovo successivo. Aggiungete un terzo della farina e mescolate bene. In seguito aggiungete metà latticello. Continuate ad aggiungere la farina e il latticello alternandoli. Infine aggiungete l'uvetta precedentemente ammollata nel rum. Mescolate bene e versate il composto in uno stampo da plum cake precedentemente imburrato ed infarinato. Infornate in forno preriscaldato a 180 °C e fate cuocere per circa 30 minuti. Fate comunque la prova dello stecchino prima di toglierlo dal forno.


You Might Also Like

7 commenti

  1. Anche mia mamma la fa rinvenire, la asciuga molto bene e poi la infarina. Prova a non mescolarla ma a metterla sopra quando inforni...se l'impasto è morbido è normale che si depositi quella zozzona. Però il gusto quello non cambia di sicuro. Un bacio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si il gusto non cambia, se un dolce è buono, è buono sempre anche con l'uvetta sul fondo. Ho provato ad infarinarla, ma non sempre funziona!!un bacione

      Elimina
  2. Uvetta birichina, è ribelle, anarchica, non ci ascolta... :-) Però i pois sul fondo stanno bene, come una cornice!
    (mi piace tanto l'ultima foto!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meno male!!Ogni volta che taglio le torte e la trovo sul fondo mi dispero!
      un abbraccio

      Elimina
  3. Ahahah l'uvetta fa come le pare :D Buonissimo questo plumcake :')

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si ha detto bene francesca: è anarchica!!!

      Elimina
  4. questo tipo di torta è quello che mangerei senza mai fermarmi.. solo quando è finito, morbido, leggero.. e poi anche io ultimamente preferisco diminuire lo zucchero!! per l'uvetta non posso aiutarti, anzi mi servirebbe anche a me qualche consiglio!! bacino

    RispondiElimina

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Il contenuto (immagini e testi) di questo blog NON può essere riprodotto. Eventuali citazioni sono consentite solo dopo aver contattato l'autore, solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

Popular Posts

Lettori fissi

Subscribe