Polpette all'harissa

giovedì, ottobre 10, 2013


Afferra la pallina dorata con le dita, la rimira per una frazione di secondo, dopodiché la fa scomparire in un sol boccone. Ogni volta è la stessa storia: resto in attesa di un cenno, un espressione che anticipi il giudizio. La mimica facciale solitamente lo tradisce: faccia perplessa equivale ad un "buono, però...", mentre faccia concentrata e forchetta già pronta ad infilzare il secondo boccone equivalgono ad una schiacciante vittoria della cuoca. Stavolta le parole scorrono rapide ed inequivocabili: Brick Lane, queste polpette ricordano Brick Lane. In realtà dovrebbero ricordare luoghi ben più lontani ma alla fin fine come dargli torto?
Brick lane è una strada dell’east end londinese: crocevia di sapori, dove i profumi di spezie provenienti da paesi diversi si mescolano tra loro. Tra questi sicuramente non mancano le note piccanti del peperoncino fresco e il profumo di aglio e cumino che si ritrovano anche nella pasta di harissa, usata appunto per insaporire le polpette della ricetta. L’harissa è una salsa tunisina, dall’aspetto simile al concentrato di pomodoro, utilizzata come condimento in molti piatti mediorientali. Queste polpette, piccole come una noce, piccanti e profumate, sono perfette per un aperitivo o per un buffet informale. 



Polpette all'harissa
240g di patate
135g di pollo
5g di prezzemolo
4 g cipolla
3 cucchiaini di pasta all'harissa
semi di sesamo
Lessate le patate. Tritate il pollo con l'aiuto di un tritacarne, il prezzemolo e la cipolla. In una ciotola, mescolate le patate schiacciate con il pollo, il prezzemolo e la cipolla. Aggiustate di sale e aggiungete 2-3 cucchiaini di pasta di harissa, a seconda dei gusti. Formate delle polpettine grandi come una noce e passatele nei semi di sesamo. Posizionate le polpette in una placca rivestita di carta forno, irrorate con un filo d'olio e passate in forno caldo a 180 C per una quindicina di minuti. Servite calde.



You Might Also Like

6 commenti

  1. wow, mi piacciono tantissimo queste polpettine, devo assolutamente provarle!

    RispondiElimina
  2. Descritte così, sembra proprio di sentirne il profumo ed il sapore.

    Fabio

    RispondiElimina
  3. polpette! magici bocconcini di piacere! bella ricetta.

    RispondiElimina
  4. Hai vinto anche questa volta :)

    RispondiElimina
  5. non ho mai fatto polpette con le patate, siccome le amo presumo siano un'altra delizia!!! bella ricetta! un bacio

    RispondiElimina

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Il contenuto (immagini e testi) di questo blog NON può essere riprodotto. Eventuali citazioni sono consentite solo dopo aver contattato l'autore, solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

Popular Posts

Lettori fissi

Subscribe