Chokladboll

giovedì, aprile 10, 2014


Ancora delle pallette, stavolta dolci, per soddisfare la famosa "voglia di qualcosa di buono". Spesso infatti, vengo amorevolmente rimproverata della mancanza di un qualcosa di dolce con cui terminare la cena; con queste sono riuscita a rimediare. Semplici e  veloci si prestano molto bene all’improvvisazione.
Questi dolcetti originari della Svezia, hanno cambiato nome nel corso degli anni. Il nome originale "negerboll", si traduceva letteralmente in “negro” e non era considerato molto politically correct. Questo ha fatto sì che il loro nome venisse modificato in chokladboll o in delicatoboll. In qualsiasi modo li vogliate chiamare, provateli perché uno tirerà l’altro e li finirete con la stessa velocità con la quale li avrete preparati.  
La ricetta originale prevede una copertura con il cocco grattugiato oppure con della granella di zucchero. Noi non avevamo nell’uno nell’altro e così abbiamo ripiegato, se così si può dire, sul cacao in polvere.
In inverno potete aggiungere anche un po' di succo di arancia, con il caffè e il cacao starà sicuramente bene.



Chokladboll

Ingredienti:


240g di fiocchi d'avena
100g di burro
75g di zucchero
2 cucchiai di cacao in polvere più quello per la copertura
2 cucchiai di caffè

Tritate i fiocchi d'avena. I nostri sono rimasti un po' grossolani, ma conviene tritarli abbastanza finemente. In una ciotola, lavorate il burro con lo zucchero. Aggiungete il cacao e il caffè. Infine unite i fiocchi d'avena e mescolate bene. Formate delle palline con l'impasto così ottenuto e passatele nel cacao amaro. Riponete in frigo, fino al momento di servire.




You Might Also Like

16 commenti

  1. Gnam gnam, che delizia, semplici e piene di gusto. Magari se le faccio provo a sostituire il caffè con l'orzo visto che non posso assumerlo, o non vengono buone?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me vengono buone ugualmente, prova, così poi ci fai sapere. Oppure se hai delle arance, potresti provare con un po' di succo d'arancia, come ho accennato nel post. un bacio

      Elimina
  2. Conoscoquesti dolcetti e sanno gratificare non penalizzando nel tempo di preparazione. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è proprio così, sono veloci e perfette per il dopo cena!

      Elimina
  3. Queste le conosco benissimo e le adoro, mi hai fatto venir una gran voglia di rifarle,troppo invitanti!

    RispondiElimina
  4. questi dolcetti sono davvero golosi! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  5. Li ho fatti!! Buonissimi! Se vuoi li vedi qui: http://julieandjuliacooking.blogspot.it/2014/04/tartufi-ai-fiocchi-davena-e-buona-pasqua.html#more :) Un bacio e buona Pasqua!! Fede

    RispondiElimina

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Il contenuto (immagini e testi) di questo blog NON può essere riprodotto. Eventuali citazioni sono consentite solo dopo aver contattato l'autore, solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

Popular Posts

Lettori fissi

Subscribe