Crema di fave fresche

martedì, maggio 19, 2015


L’orto sta prendendo di nuovo vita. Il campo di sterpi dietro casa, lasciato incolto per molti anni, inizia nuovamente a dare i suoi frutti. Tutto merito di un pensionamento e di una certa iperattività. Dopo aver rivoluzionato parte della casa, pulito cantine e sottoscala, gettato ogni tipo di superfluo e imbiancato, il babbo ha dato il via al progetto “orto”. Così quest’anno molti ortaggi sono stati seminati e qualcosa è già stato raccolto. In particolare, un grosso spazio è stato dedicato ai baccelli, che quindi sono arrivati sulla nostra tavola in grande quantità. Nell’attesa degli altri frutti del lavoro paterno, abbiamo fatto incetta di queste primizie, cucinandole in vari modi. Le fave fresche sono infatti finite nel cous cous, in semplici insalate dell’ultimo momento e molto più semplicemente come accompagnamento ad una bella fetta di pecorino. In ultimo le abbiamo frullate, profumate con della scorza di limone e delle foglioline di menta e la crema così ottenuta è stata poi spalmata sul pane per soddisfare la voglia di un aperitivo casalingo improvvisato. Per farvi capire quanto è piaciuta, il giorno dopo qualcuno ci ha pure condito la pasta. Visto gli ottimi inizi, non ci rimane che restare in attesa dei futuri frutti dell’orto del babbo.



Crema di fave fresche

Ingredienti
180g di fave fresche
20g di pecorino
30g di mandorle
2 foglioline di menta
Scorza grattugiata di un limone

Lavate le foglioline di menta e tritatele con un coltello. Nel bicchiere del minipimer inserite le fave sgusciate, il pecorino a tocchetti, la menta e le mandorle. Frullate. Aggiungete dell’olio a filo per rendere il tutto più cremoso, sempre frullando. Aggiustate di sale e profumate con della scorza di limone grattugiata.


You Might Also Like

5 commenti

  1. Questi aperitivi improvvisati vi riescono proprio bene!!! Ottima questa crema!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!!Ci piacciono talmente tanto che le inventiamo tutte!!

      Elimina
  2. Adoro le cose semplici e al contempo ricche di inventiva.
    Sempre brave, accorte e piene di spirito di iniziativa, del resto avrete preso qualcosa di certo dal grande 'progettista di orti' :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si hai proprio ragione, entrambe, seppur in maniera diversa gli assomigliamo!La crema è semplice semplice, ma si finisce in un batter d'occhio, da quanto è buona!!

      Elimina
  3. Da non credere! Ho pubblicato un patè di fave e percorino anche io! Ma allora ci intendiamo noi. Mi pare proprio che i nostri gusti siano simili! Buonissima idea, io l'ho sperimentata quest'anno per la prima volta e non la mollo più!

    RispondiElimina

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Il contenuto (immagini e testi) di questo blog NON può essere riprodotto. Eventuali citazioni sono consentite solo dopo aver contattato l'autore, solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

Popular Posts

Lettori fissi

Subscribe