Clafoutis di pesche e timo

martedì, settembre 01, 2015


Prima che l'estate finisca. Prima che le pesche diventino introvabili sui banchi del mercato questo dolce andava fatto. Un clafoutis alle pesche e timo, dolce che si prepara in poco tempo ma che fa la sua figura.
Prima che l’estate finisca, capita anche di organizzare cene per accompagnare la visione di un filmone fine anni '90 che non si può non aver visto. Anche se non si può considerare un capolavoro del cinema, Bruce Willis che salva il mondo sulle note degli Aerosmith (e qui ho già detto tutto!), non può mancare nel proprio repertorio cinematografico. Così per rimediare “all’incredibile” lacuna di alcuni amici, ci siamo ritrovati a vederlo in una di queste calde sere.
Ed ecco come si è presentata anche l’occasione giusta per provare il clafoutis: in una sera d’estate con gli occhi incollati alla tv.
Il procedimento è banale, ed è quello che avevamo usato per i clafoutis salati (qui e qui), non ho aggiunto zucchero, quindi dovrete scegliere pesche ancora dolci, in caso contrario se amate i dessert molto dolci vi consiglio di aggiungere un cucchiaio di zucchero a velo.



Clafoutis di pesche e timo

Ingredienti per 4 persone:

340 g di pesche nettarine gialle
250 ml di panna fresca
35 g di farina
2 uova
2 rametti di timo
Zucchero semolato
Zucchero a velo 
Burro
  
In una ciotola sbattete le uova e incorporate piano piano la farina. Dopodiché unite la panna, mescolando energicamente in modo da ottenere un composto liquido ed omogeneo. Aggiungete timo.
Imburrate una pirofila, o degli stampini monoporzioni, distribuite un po’ di zucchero sul fondo degli stampini. Distribuitevi le pesche tagliate a fettine non troppo sottili e versatevi l'impasto di panna e farina.

Infornare a 180° in forno caldo per 20 minuti, fin quando la superficie sarà dorata. Servite tiepido con una spolverizzata di zucchero a velo.



Se siete curiosi di scoprire le ricette che non approdano su queste pagine, ciò che accade dietro le quinte e molto altro seguiteci qui:

You Might Also Like

2 commenti

  1. Adoro clafoutis e flognarde.. e quello di pesche e timo non l'ho mai provato! Devo rimediare!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rimedia rimedia e poi fammi sapere, io ed i miei amici lo abbiamo spazzolato!!

      Elimina

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Il contenuto (immagini e testi) di questo blog NON può essere riprodotto. Eventuali citazioni sono consentite solo dopo aver contattato l'autore, solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

Popular Posts

Lettori fissi

Subscribe