Fettuccine con lenticchie e funghi porcini

venerdì, dicembre 04, 2015


Lo scorso fine settimana ho partecipato al raduno dell’Mtchallenge che si è svolto a Sinalunga. Durante questo incontro era previsto anche un piccolo corso di scrittura, che ha seminato in me il germe del “blocco dello scrittore”. Adesso di fronte al foglio bianco temo di non andare oltre queste prime righe.
Sabato mattina Chiara ed io siamo partite alla volta di Sinalunga, per raggiungere gli altri foodblogger che già dal giorno prima, si trovavano immersi nella campagna senese per il primo raduno dell’Mtchallenge. Se c’è un punto fermo nei nostri viaggi insieme questo è rappresentato da un’incredibile capacità di perdersi ed anche stavolta non ci siamo certo smentite. Nonostante gli imprevisti, abbiamo avuto comunque modo di goderci la giornata, dare un volto a chi frequentiamo solo sul web e rincontrare chi già conoscevamo. La giornata è trascorsa tra un mare di cibo, parole, risate, un’agguerrita asta di beneficenza e tante belle novità. Come ogni volta che mi trovo a trascorrere un po’ del mio tempo con persone che condividono con me la passione per la cucina, sono tornata a casa felice ed arricchita.
Adesso vi aspettereste una ricetta del luogo o legata a questo weekend, invece no.
Questo piatto è una ricetta che mia mamma ha riportato da una sua vacanza a Castelluccio di Norcia. Per quanto la vacanza sia stata purtroppo breve le sono piaciuti molto i posti visitati e la cucina tipica della zona. Semplice e di sostanza. La prima volta che mi ha riproposto questa ricetta è stato lo scorso inverno; mi è piaciuta talmente tanto da chiederle di rifarmela più volte. Come tutte le cose che escono dalla cucina di mia madre, fatta eccezione per i dolci, la ricetta non esiste, o meglio le quantità di lenticchie e funghi sono “ad occhio”.
Seguendo le dritte di mia madre del “più o meno” e “all’incirca” ho fatto la mia versione di fettuccine con lenticchie e porcini secchi.
Questo primo piatto non è un vero e proprio primo, io lo considero più un piatto unico, essendo presenti sia legumi che cereali. Altra nota importante è sulla cottura della pasta, la cremosità della lenticchia asciuga la pasta. Per evitare che scuocia una volta aggiunte le lenticchie, vi consiglio di scolarla ben al dente (leggi ancora un po’ cruda) per non incorrere in questo problema.


Fettuccine con lenticchie e porcini

Ingredienti per 4 persone:

300 g di fettuccine di semola
120 g di lenticchie
20 g di funghi porcini secchi
Mezza carota
Mezza cipolla piccola
Mezza costa di sedano
Sale e pepe
Olio extravergine di oliva

Fate rinvenire i funghi in poca acqua calda.
Lessate le lenticchie in abbondate acqua salata (circa 60-70 cl) per circa mezzora. Nel frattempo preparate il soffritto: tritate finemente con l’aiuto di una mezzaluna la cipolla, la carota e il sedano. In una padella a fondo spesso fate soffriggere la cipolla con l’olio. Dopo 5 minuti circa aggiungete la carota, mescolate bene dopodiché aggiungete anche il sedano. Fatelo appassire lentamente, senza farlo bruciare.
Una volta cotte scolate le lenticchie e fatele insaporire in padella ed aggiustate di sale. Prelevate circa un terzo delle lenticchie e frullatele con un frullatore ad immersione fino ad ottenere una crema.
Scolate i funghi dall’acqua, tritateli e aggiungeteli alle lenticchie intere.

Nel frattempo cuocete le fettuccine in abbondante acqua salata, scolatele ben al dente (ancora dure) e unitele in padella alle lenticchie intere. Aggiungete la crema di lenticchie, amalgamate il tutto e servite con una bella spolverata di grana. 





Se siete curiosi di scoprire le ricette che non approdano su queste pagine, ciò che accade dietro le quinte e molto altro seguiteci qui!

Se non volete perdere gli aggiornamenti del blog iscrivetevi qui

You Might Also Like

1 commenti

  1. A differenza della tua, mia madre non sa cucinare, non le è mai piaciuto, non l'ha mai fatto con impegno ma le dosi anche lei le calcola " a occhio".... immagina i risultati!!!
    Comunque, questo piatto unico (concordo) così "a occhio" sembra speciale... saluta la mamma da parte mia.
    A presto!

    RispondiElimina

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Il contenuto (immagini e testi) di questo blog NON può essere riprodotto. Eventuali citazioni sono consentite solo dopo aver contattato l'autore, solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

Popular Posts

Lettori fissi

Subscribe