Pollo al forno con topinambur

mercoledì, dicembre 09, 2015


Mi rendo conto di avere dei colleghi speciali, che mi regalano corsi di cucina indiana e sacchetti pieni dei frutti del loro orto. Mi chiedono consulenze via whatsup e mi reputano una massima esperta in fatto di scadenze e metodi di conservazione. Prima o poi, mi ritroverò cene finite in disastro e/o il loro intestino sulla coscienza, ne sono sicura. Ma tornando al sacchetto pieno di frutti dell'orto, stavolta mi sono stati recapitati dei topinambur. Il regalo inaspettato mi ha addolcito la giornata ed ha ovviamente messo in moto mio il cervello. Il topinambur o carciofo di Gerusalemme è un tubero il cui sapore ricorda vagamente quello del carciofo. Questo ortaggio non contiene amido ed è quindi indicato anche per chi deve tenere sotto controllo l’assorbimento degli zuccheri. Scartata la possibilità di farci una vellutata già testata con ottimi risultati e il risotto anche quello già provato in precedenza, ho pensato di sostituire il topinambur alle patate in uno degli abbinamenti più classici di sempre. Così i topinambur sono finiti in forno con il pollo, ma la tradizione finisce qua, perché poi è Ottolenghi a metterci lo zampino. La ricetta infatti è una rielaborazione di un piatto tratto dal suo libro Jerusalem. Il pollo e i topinambur vengono fatti marinare insieme al limone e gli odori e poi il tutto viene cotto in forno. La ricetta è semplice ma va preparata con un certo anticipo, noi abbiamo lasciato il pollo marinare per un paio d'ore ma la ricetta avrebbe previsto una marinatura più lunga. Si ottiene un piatto ricco di sapori e molto aromatico.


Fusi di pollo al forno con topinambur
Ingredienti per 4 persone:

660g di pollo (6 fusi)
640g di topinambur
4 scalogni
1 limone
3 cucchiai di succo di limone
3 agli
2 cucchiaini di un mix di erbe aromatiche (rosmarino, maggiorana, timo)
Olio extravergine d’oliva
Sale e pepe

Pulite e pelate i topinambur e fateli a pezzetti. Sbollentateli per 5’ in abbondante acqua salata nella quale avrete aggiunto un cucchiaio di succo di limone. Trascorso questo tempo, scolate e lasciate raffreddare. Tagliate il limone a fettine. In una ciotola capiente disponete i vari ingredienti: il pollo, gli scalogni tagliati a metà, l’aglio in camicia, le fettine di limone e i topinambur una volta freddi. Irrorate con dell’olio, aggiungete le erbe aromatiche e il pepe. Mescolate bene, coprite con della pellicola e lasciate a marinare in frigo per 2 ore, meglio sarebbe per tutta la notte. Preriscaldate il forno a 200 °C. in una pirofila ricoperta di carta forno disponete il pollo e tutte le verdure. Salate il tutto e aggiungete il succo di limone rimasto. Fate cuocere in forno per 40 minuti circa, fino a che il pollo non vi sembrerà cotto e il topinambur morbido.  



Se siete curiosi di scoprire le ricette che non approdano su queste pagine, ciò che accade dietro le quinte e molto altro seguiteci qui!

Se non volete perdere gli aggiornamenti del blog iscrivetevi qui

You Might Also Like

1 commenti

  1. Ne ho giusto un pacchetto pronto da provare, di topinambur. Erano stati presi per fare una crema ma... 'sta cosa è sfiziosissima! :)

    RispondiElimina

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Il contenuto (immagini e testi) di questo blog NON può essere riprodotto. Eventuali citazioni sono consentite solo dopo aver contattato l'autore, solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

Popular Posts

Lettori fissi

Subscribe