Cavolfiore al forno di Yotam Ottolenghi

martedì, marzo 14, 2017

Cavolfiore al forno di Yotam Ottolenghi

Archiviate pure il cavolfiore al forno di oggi tra le ricette da entusiasmo post vacanza. Il pranzo da Yotam Ottolenghi ci ha fatto riprendere in mano i suoi libri per sfogliarli senza sosta fino a decidere la ricetta da condividere con voi tra queste pagine.
Avevo già fatto tappa da Ottolenghi 5 anni fa, in una domenica di mercato a Portobello. Marco, che non ama le spezie e la cucina etnica era entrato con aria diffidente e uscito con un sorriso pieno di soddisfazione. Ancora oggi consiglia a tutti quelli che vanno a Londra di passare di là.

Non potevo non portarci la sorella. Siamo partite con un vero e proprio programma da “foodblogger” di quelle serie, o quasi, nel quale Ottolenghi aveva un posto d’onore. Non avevamo però preventivato la popolarità del locale e così abbiamo rischiato di far merenda con i suoi piatti piuttosto che un pranzo. Ci siamo dovute accontentare (si fa per dire) di un take away. Curiose di provare i piatti proposti abbiamo riempito all’inverosimile le nostre box, non facendoci mancare nemmeno il dolce. I vassoi disposti sui banconi bianchi spiccano per la vivacità  delle pietanze al loro interno e davanti ad una vista del genere vorresti provare qualsiasi cosa. Il bancone dei dolci non è certo da meno. La cura nella disposizione e la varietà di dolci presenti, molti dei quali in versione finger, lasciano disorientate e senza parole di fronte alla cameriera in attesa di un cenno. La proposta di oggi parte proprio da questo pranzo londinese: questa ricetta del cavolfiore al forno è infatti tratta dal secondo libro di Ottolenghi intitolato “Plenty”. Il cavolfiore dopo la cottura al forno mantiene una consistenza soda e non si disfa, mentre l’uvetta e la cipolla arricchiscono il piatto con la loro nota dolce. Stupisce la semplicità della preparazione, adatta anche a tutti quelli che sono alla ricerca di un qualcosa di veloce per la cena. Piena di sapori come solo le ricette di Ottolenghi sanno esserlo.

Ingredienti per il cavolfiore al forno di Ottolenghi

Cavolfiore al forno di Yotam Ottolenghi

Ingredienti per 4 persone:

440 g di cavolfiore
50 g uvetta
60 g di olive
1 cipolla media
2 foglie di alloro
Zafferano
Olio extravergine d’oliva
Sale

Pulite il cavolfiore e dividetelo in cimette. Affettate finemente la cipolla. In una ciotola mescolate il cavolfiore con tutti gli altri ingredienti, salate e irrorate con l’olio. Mescolate il tutto con le mani. Sciogliete lo zafferano in poca acqua e aggiungete il tutto nella ciotola. Mescolate nuovamente e distribuite in una  pirofila. Coprite con un foglio di alluminio e posizionate in forno a 180 °C. Di tanto in tanto controllate alzando il foglio e mescolando il tutto. Quando il cavolo vi sembrerà quasi cotto togliete il foglio di alluminio e terminate la cottura senza di esso.

You Might Also Like

2 commenti

  1. Le ricette di Ottolenghi sono una garanzia, poi ci aggiungi delle foto cosi belle e tutto diventa magico! A presto LA

    RispondiElimina
  2. Amo Ottolenghi di un amore puro e sincero, tutto ciò che ho cucinato di suo è meraviglioso (grande rimpianto, non aver mai mangiato da lui).. e mi faceva strano non avesse proposto qualche versione del cavolfiore arrosto, che ho appena imparato ad amare.
    E invece.. taaac! Perché non ho sfogliato "Plenty"??
    Meno male che ci siete voi! Messo in programma per le cene settimanali.. lo faccio giovedì, tié!

    RispondiElimina

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Il contenuto (immagini e testi) di questo blog NON può essere riprodotto. Eventuali citazioni sono consentite solo dopo aver contattato l'autore, solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

Popular Posts

Lettori fissi

Subscribe