Ravioli carciofi ed agnello per il pranzo di Pasqua

sabato, aprile 04, 2015


Natale con i tuoi Pasqua con chi vuoi, recita il detto.
In realtà, entrambe quest’anno trascorreremo il giorno di Pasqua in famiglia, ma non sotto lo stesso tetto. Mentre io sarò alle prese con bambini di tutte le età e mille uova da scartare, Marta si sostituirà alla mamma in cucina. Ebbene si, la sorellina si è presa la briga di organizzare il pranzo di Pasqua di casa Calugi, cosa non da poco conoscendo i commensali.
Il filo conduttore del pranzo sarà la primavera, dall’antipasto al dolce si susseguiranno piatti di stagione, semplici e profumati. Agretti, asparagi e carciofi saranno i protagonisti del pranzo pasquale.
Il piatto forte però sarà il primo: ravioli ripieni di carciofi e agnello del “Laboratorio DoppioZero”.


Stavolta la mancanza di tempo, la curiosità e la voglia di provare prodotti nuovi ci hanno fatto desistere dal cimentarci noi stesse nella preparazione della pasta fresca, affidandoci a chi ne ha fatto un mestiere. Ogni volta è un piacere entrare in questo negozio nel centro di Empoli: la prima cosa che si nota è il grande bancone in legno, pieno di pasta fresca di ogni tipo, dai classici tagliolini a quelli colorati per poi passare ai ravioli con ripieno di ogni tipo. In più di un’occasione abbiamo avuto modo di provare la loro pasta, scoprendo ogni volta dei prodotti fatti con cura e passione.


Questi ravioli con un ripieno così importante e ricco, non hanno bisogno di molto altro, per questo abbiamo scelto di abbinarli ad un condimento leggero e fresco, caratterizzato dai profumi della scorza degli agrumi e della menta. Visto che stiamo parlando del pranzo di Pasqua, abbiamo aggiunto anche delle chips di carciofi per completare il piatto e dare quel tocco in più anche dal punto di vista estetico. Del resto anche l’occhio vuole la sua parte.
Vi avevamo proposto il dolce per pasqua, ma non vi avevamo fatto gli auguri. Questo perché le idee per queste feste non erano finite. C'era altro in ponte prima degli auguri!
C'era questa ricetta. 


Ravioli carciofi ed agnello, con menta e agrumi
Ingredienti per 4 persone

540g di ravioli ripieni di agnello e carciofi
2 carciofi
la scorza di un limone
la scorza di un’arancia
15 foglioline di menta fresca
3 cucchiai di olio evo
olio per friggere        
Sale

Pulite il carciofo eliminando il gambo e le foglie più esterne. Lasciate da parte il gambo e pulitelo insieme agli altri due gambi che serviranno per preparare il brodo in cui verranno fatti cuocere i ravioli. Sfogliate il carciofo fino ad arrivare al cuore. Anche in questo caso non gettate le foglie, serviranno anch’esse per il brodo. Tagliate il cuore del carciofo in quarti e poi affettatelo in fette molto sottili. Mettete le fettine così ottenute in una bacinella con acqua acidulata con del limone.
Con i gambi e le foglie rimaste preparate un brodo nel quale poi andrete a cuocere i ravioli. Nel frattempo in una padella con un dell’olio fate scaldare leggermente delle foglioline di menta. Spegnete il fuoco e lasciate in infusione. In una padella contenente dell’olio di semi caldo friggete le fettine di carciofi, scolatele e poggiatele su un piatto con della carta assorbente.
Portate il brodo a bollore e calate nell’acqua i ravioli. Quando i ravioli iniziano a galleggiare e vi sembrano belli gonfi, scolateli e saltateli nella padella contente l’olio aromatizzato. Aggiungete la scorza del limone e dell’arancia e altre foglie di menta fresca. Impiattate e completate il piatto con le chips di carciofi.
 

You Might Also Like

0 commenti

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Il contenuto (immagini e testi) di questo blog NON può essere riprodotto. Eventuali citazioni sono consentite solo dopo aver contattato l'autore, solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

Popular Posts

Lettori fissi

Subscribe